Archivio per Giudei

L’ANTICA OSSESSIONE

Posted in A volte ritornano with tags , , , , , , , , , , , , on 12 gennaio 2011 by Sendivogius

 “Occorre un nemico per dare al popolo una speranza. Qualcuno ha detto che il patriottismo è l’ultimo rifugio delle canaglie: chi non ha principi morali si avvolge di solito in una bandiera, e i bastardi si richiamano sempre alla purezza della loro razza. L’identità nazionale è l’ultima risorsa dei diseredati. Ora il senso dell’identità si fonda sull’odio, sull’odio per chi non è identico. Bisogna coltivare l’odio come passione civile. Il nemico è l’amico dei popoli. Ci vuole sempre qualcuno da odiare per sentirsi giustificati nella propria miseria. L’odio è la vera passione primordiale.
(…) Si può odiare qualcuno per tutta la vita. Purché sia sempre là a rinfocolare il nostro odio. L’odio riscalda il cuore.

 Umberto Eco
 Il cimitero di Praga
 Bompiani, 2010

 Grandissimo scandalo ha suscitato l’ultima trovata dei suprematisti bianchi di Stormfront che, sulle pagine del loro sito, con l’assoluta originalità che da sempre contraddistingue le ossessioni dell’amena comunità del “realismo razziale”, hanno ritenuto opportuno  pubblicare l’ennesima lista di proscrizione antisemita. Scopo della sofisticata iniziativa è smascherare lo strapotere della solita “lobby ebraica” e denunciare il famigerato complotto giudaico per la conquista del mondo. Insomma, si tratta della tradizionale merda che infarcisce gli incubi degli ultimi stronzi di Thule.
Chissà cosa mai ci si dovrebbe aspettare di diverso da parte di un portale che raggruma il peggio della galassia neonazista, dalla Nazione Ariana al Ku Klux Klan?
Unica novità di rilievo è che anche i nostri nazistelli da stadio sembrano masticare un po’ di inglese e di internet (le famose tre “I”?!?)… infatti hanno pensato bene di fornire il loro prezioso contributo, arricchendo la black-list yankee con un ulteriore elenco di ebrei italiani da attenzionare
Generale strepito di vergini violate della politica nostrana, che fanno a gara a chi più in alto strilla il proprio sdegno, invocando provvedimenti straordinari contro questi tolleratissimi nipotini delle SS, chiedendosi quali contatti ci siano con l’Italia e dove mai abbiano trovato i nominativi degli italiani di origine ebraica… per esempio, potrebbero  provare a cliccare QUI.

Questo è solo un piccolo assaggio di quanto va circolando su Holy War (Guerra Santa), un sito veramente demenziale che in attesa del ritorno di Cristo e l’instaurazione del regno divino sulla terra, se la prende praticamente con tutto il resto del creato: mafia.. massoni.. omosessuali.. nazisti e comunistigoverno e opposizioneGaribaldi e l’Unità d’Italia ma pure il regionalismo.. lo Stato centralista e anche quello  federale… il Vaticano ed i satanisti.. USA e GB… tutti sarebbero infiltrati dai “perfidi giudei” e trasformati in docili strumenti del complotto universale: c’è persino il governo Berlusconi al gran completo, ma la guerra totale è anche contro il Concilio Vaticano II, l’Ecumenismo, e praticamente tutti i papi succeduti a Pio XII…
Cliccando QUI trovate l’elenco al gran completo, in un trionfo assoluto degli ossimori, senza curarsi troppo delle  baggianate di pessimo gusto ed altre assurdità allucinanti.
Curiosamente, nel suo odio incondizionato contro il “giudaismo internazionale” ed i nemici della “vera fede”, Holywar mitiga i suoi furori ogni volta che la sua crociata incrocia il sentiero coi fanatici della mezzaluna e, stranamente, non manca mai di ostentare le sue posizioni filo-palestinesi, di certo in funzione anti-israeliana, ma dilatate a tal punto da rasentare una specie di mutualità islamista che, siamo sinceri, ci ha fatto pensare ad una forma di ‘sito civetta’ ricollegabile ad una sorta di islamofascismo, camuffato dietro una crosta apparentemente ‘cristiana’.
Comunque stiano le cose, non poteva mancare la copia degli immarcescibili “Protocolli dei Savi Anziani di Sion”, un testo davvero fondamentale, ad uso e consumo dei visitatori che volessero abbeverarsi ai deliri di questa fogna senza fondo: l’immancabile bibbia nella biblioteca di ogni psicopatico, mentalmente disturbato nel suo antisemitismo viscerale.
Difficile rintracciare gli italici autori dell’elenco incriminato, eh?!?

Homepage