(91) Cazzata o Stronzata?

Classifica SETTEMBRE 2016”

maxresdefaultAgli ‘antichi’, che pure coniarono il termine per definire il sistema di governo da loro inventato, la “democrazia” non piaceva. Diffidavano degli istinti umorali di plebi ignoranti e disprezzavano l’influenza di demagoghi senza scrupoli. Per questo il loro modello ideale era una ordinamento timocratico, preferibilmente su base censitaria. A tutt’oggi, questo costituisce la forma prevalente di ogni regime politico, con un’esperienza millenaria per poter affinare le tecniche di controllo e gli strumenti di persuasione, attraverso le quali le elite generano consenso (o apatia) a tutela del proprio potere nella pervasività dello stesso.
La “democrazia”, dopo un sonno di 2000 anni, è una riscoperta recente. Opportunamente disinnescata del suo potenziale rivoluzionario, nelle forme paludate della “rappresentatività”, vigilata sotto rigido controllo esterno e sempre più ristretta nei suoi spazi di intermediazione in via di smantellamento (non sono abbastanza “decidenti”), trova la sua legittimazione apparente nei rituali puramente formali del voto, che è utile fintanto che legittima un assetto di potere, già consolidato a prescindere (altrimenti si proceda senza). E nella sua espressione pratica, rispetto al modello originale, è solo una forma di oligarchia più estesa, più ipocrita, e più attenta alla gestione matematica del consenso tramite l’allargamento delle clientele da circuire. Esaurita in fretta l’effimera stagione delle conquiste sociali, oggi la “democrazia” ha lasciato il posto alla televendita, allo spaccio organizzato di promesse elettorali nella compravendita dei voti, diventando la vetrina privilegiata dietro alla quale si agitano fanfaroni di ogni risma. È mero esercizio di propaganda, nel vuoto di sostanza. Ed è diventata un teatrino per pupazzi scollacciati nell’intrattenimento di massa; il palcoscenico sopra il quale ogni cialtrone in cerca di ribalta si sente un re (oppure in dio; dipende dalle pretese..). Va da sé che la cabina di regia risiede altrove, là dove si testano i manichini, si muovono i fili, e si scrive il copione della recita su interpretazione libera. Quello che noi vediamo è solo una rappresentazione che scambiamo per rappresentanza. E questa è la misura dello spessore culturale che ne circonfonde l’operato…

Hit Parade del mese:

01 - Coglione del mese01. IL PIZZO PER LA PROTEZIONE

[27 Sett.] «Siamo pronti a fare la Napoli-Palermo. Io chiamo così il Ponte sullo Stretto… che può creare 100.000 posti di lavoro»
 (Matteo Renzi, il servo dei padroni)

sgarbi02. ROBA DA FROCI

[07 Sett.] «L’Aids lo prendono solo i gay, non esistono eterosessuali morti così. Io non ho mai messo un preservativo e non ho mai rischiato, perché il vero pericolo è scopare sempre con la stessa persona, come con la propria moglie. L’unica arma intelligente è toccare e figare, toccare e figare, toccare e figare, cioè cambiare sempre partner, a volo d’uccello»
(Vittorio Sgarbi, il figator cortese)

er-bandana03. IMMOLAZIONI

[27 Sett.] «La politica non mi ha mai appassionato. Mi ha fatto spendere un sacco di tempo e di energie. Se sono sceso in campo è solo per impedire l’ascesa dei comunisti al potere. Non esistevano altre alternative. So solo che tanto in politica estera, quanto in politica interna, non ho mai sbagliato un colpo»
(Silvio Berlusconi, il Sacrificato)

Matteo Renzi - smorfie04. LA FAMOSA BATTAGLIA DI MARZABOTTO

[16 Sett.] «Nel mio cuore c’è il 70esimo, vissuto a Marzabotto con Ferruccio e gli altri eredi di quella battaglia»
(Matteo Renzi, il Rimembrante)

grillofascista05. E PERCHÉ NON DIO?!?

[28 Sett.] «Io non sono il vostro capo politico: vorrei che da oggi in poi mi chiamaste l’Elevato!»
(Beppe Grillo, il porco di dio)

sibilia06. ESISTONO PURE I COGLIONI… E SONO MILIONI!!

[19 Sett.] «Esiste una crisi idrica, quando c’è scarsità d’acqua. Esiste una crisi geologica, quando c’è scarsità di suolo. Esiste una crisi d’aria, quando è troppo inquinata. Non può esistere una crisi monetaria perché manca la moneta. Infatti acqua, terra e aria sono risorse naturali e pertanto sono finite. La moneta è un’unità di misura e può essere creata in qualsiasi momento. Dire che esiste una crisi monetaria è come dire che non c’è la lunghezza perché mancano i metri. NON FACCIAMOCI FREGARE!»
(Carlo Sibilia, Responsabile per la cultura del M5S)

lezzi07. PUERICOLTURA A 5 STELLE

[25 Sett.] «Grillo per noi è come un padre. Ogni tanto ci bastona, ma se un padre bastona un figlio, lo sta facendo per il suo bene»
(Barbara Lezzi, Montessori grullina)

Filippo Taddei08. PROPAGANDA CONTINUA

[30 Sett.] «Anche in agosto continua la crescita degli occupati ed aumentano soprattutto i posti di lavoro a tempo indeterminato (+45mila) che, con la loro solidità, ribaltano il calo dei lavoratori autonomi e la stabilità dei lavoratori a termine. Oggi vediamo che l’occupazione, specie quella a tempo indeterminato»
(Filippo Taddei, Contaballe)

finocchiaro09. COSTITUZIONE A TEMPO

[11 Sett.] «Sappiamo che non abbiamo fatto la migliore Costituzione, ma è la migliore Costituzione per questo paese in questo periodo storico.»
(Anna Finocchiaro, la Confezionatrice)

filomena-mastromarino10. IL LATO B DELLA POLITICA

[15 Sett.] «Mi piace sentirmi troia, ho sempre desiderato di esprimere il mio lato erotico, vorrei che le ragazze mi prendessero a esempio»
(Filomena Mastromarino, la delegata piddina)

Homepage

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: