Il ruggito dalla fogna

SA e il boicottaggio dei negozi ebrei

Ma quanto piacciono le liste di proscrizione alle merde di Militia!
Tra le tragedie della guerra e le farse degli imbecilli, non mancano mai gli sciacalli,  sempre pronti a sfruttare le prime per esibire la meschineria dei secondi. Dietro la falsa scusa del conflitto israelo-palestinese, poteva dunque mancare l’ennesimo elenco di “negozianti ebrei”, con tanto di nominativi ed indirizzi, da sottoporre a boicottaggio (o peggio), prontamente affissa per le principali via della Capitale dagli anonimi sorci neri, soliti battere i marciapiedi dei cavalcavia e delle tangenziali, rigorosamente al calar del tramonto?
Manifesti di Militia contro i negozianti ebrei a RomaPerché poi una città come Roma debba tollerare simili rigagnoli di fogna, che di tanto in tanto si sentono in dovere di scolare fuori i loro liquami dalle cloache nelle quali si nascondono, è mistero neanche troppo arcano a cui più di qualcuno degli ‘organi istituzionali’, e massimamente quelli capitolini, preposti al rispetto della Legge, dovrebbe essere chiamato a rispondere.
WCENTER 0WKFCBPDAI  -  ( Eidon - EIDON_0000370645_36.jpg )ROMA LA PALESTRA PRIMO CARNERA A VIGNE NUOVE EIDONSono venti anni (dai tempi dello “sdoganamento” ad opera di ben sappiamo chi) che il patchwork nazi-fascista messo in piedi da un vecchio rottame avanguardista come Maurizio Boccacci, scorrazza indisturbato per la città. Che si facciano chiamare “identitari”, “razzialisti bianchi”, “nazional-popolari” e “nazional-rivoluzionari”, “fascisti del terzo millennio”, “I Camerati”… che si riuniscano in un’accozzaglia sparse di simboli e sigle defunte come Movimento Politico Occidentale, Base Autonoma, Meridiano Zero, Azione Skinhead… sono sempre lo stesso letamaio fermentato a cavallo manganellitra Terza Posizione e Lotta di Popolo. Trattasi dell’irriducibile accolita di attempati nazi-sfigati e giovani leve non meno disadattate, reclutati nelle curve degli stadi, che ha fatto dell’antisemitismo una ragione di vita e del razzismo una missione. Sono gli ultimi avanzi di Salò, scampoli di destra missina raggrumati attorno alle latrine di Fiamma Tricolore, tutti cresciuti nel mito del “socialismo nazionale” (leggi nazismo) e nel culto cimiteriale del duce. In quest’ultimo ambito, si distingue l’opera nera pellegrinaggi con immancabile tappa a Predappio per rendere omaggio ai resti verminosi del salame appeso a Piazzale Loreto.
o-MILITIA-facebookDi loro si sa praticamente tutto. E si tollera tutto. Dai santini del duce ai busti mussoliniani, dai ‘calendari storici’ ai gadget littori che fanno bella mostra di sé un po’ ovunque: dalle edicole ai locali del Flaminio, nei ‘quartieri bene’ della Capitale, e possibilmente in prossimità dello stadio Olimpico, col loro mortifero reliquario per nostalgici. Ma ne ritrovi il tocco anche dove non te l’aspetti…
ATAC, SU DISPLAY BUS SCRITTA "ONORE AL DUCE": AVVIATA INDAGINE INTERNA -FOTONon per niente, l’ATAC, la disastrata azienda capitolina di trasporto pubblico, è stata trasformata dal camerata Alemanno in un ufficio collocamento personale per vecchi squadristi.
merdumeCi si chiede invano a quando la doverosa opera di bonifica, fino al prossimo manifesto della vergogna.

Homepage
Annunci

4 Risposte to “Il ruggito dalla fogna”

  1. Accostare Alemanno, i missini, Fiamma Tricolore, ecc… ecc… a Militia significa non capire davvero un cazzo… sei proprio un peracottaro, un cagnaccio di Pavlov buono solo ad abbaiare a comando, meriteresti davvero un paio di anfibiate nel culo, ma – secondo me – sei tanto bravo a scappare quanto a scrivere.
    Comunque sarebbe bello se tu avessi il coraggio di dire certe cose in faccia a Maurizio… ma tu sei solo un ectoplasma, una crosta di smegma, una tigre di carta… ti chiamerò “sette carati”, sei come l’oro finto… non vali un cazzo!

  2. Sei proprio un minchione… ti indigni perché i camerati di Militia hanno fatto un elenco di negozianti ebrei romani da cui non comprare e fai finta di non vedere le liste del CDEC, dell’osservatorio anti semitismo, di Saverio Ferrari, per non parlare dell’ADL e della JDL e di tutte le altre organizzazioni ebraiche… liste di nomi di persone considerati “naziste”, fasciste, negazioniste o antisemite da colpire, annichilire, escludere dal consesso civile, rovinare economicamente…. fai gli articoletti del cazzo da pseudointellettuale antisionista sulla “cattiveria” dell’IDF e su quanto sia giusto essere contro la politica genocidaria israeliana e bla bla bla e poi non ti accorgi di una cosa banale: l’antisemita una volta era quello che odiava gli ebrei… oggi l’antisemita è colui che è odiato dagli ebrei…. te compreso anche se la cosa ti indigna, prova a pubblicare il tuo schizzo di diarrea su qualche blog gestito da ebrei e vedrai come saranno disposti al dialogo.
    La comunità ebraica romana, capeggiata dal suo capataz Riccardo Pacifici, è composta – nella sua totale interezza – da violentissimi e intolleranti ebrei sionisti (chi non lo è viene allontanato ed escluso)… quella gente ti strapperebbe volentieri i coglioni per quella scorreggia “antisionista” che hai pubblicato.
    Inoltre… non serve un grande sforzo mnemonico per ricordare che la politica del boicottaggio commerciale a livello planetario, una vera e propria dichiarazione di guerra economica, venne messa in atto il 25 marzo 1933 (Hitler era cancelliere da solo 54 giorni) dal “giudaismo” internazionale contro la Germania, PRIMA che fossero presi provvedimenti ufficiali contro gli ebrei… quindi tale pratica è ben conosciuta, approvata e sostenuta dagli appartenenti al sedicente “popolo eletto”.
    …..e tu ti scandalizzi, fai gli urletti isterici, insulti a coppola di cazzo gente che non conosci minimamente (ma che ti danno fastidio più di un granchio nei boxer), invochi pene esemplari e “doverose opere di bonifica”…. per un manifesto??? perché non fai la verginella livorosa anche per questi??? http://www.ossin.org/israele/boicotta-israele.html
    questi vanno bene perché sono “politicamente corretti” e gli altri no perché sono “nazisti” e ti turbano il sonno???
    sei veramente un mitragliatore caricato a puttanate… un mentecatto ossessionato dall’antifascismo… sei anche peggio di quei cannati del cazzo che infestano i centri sociali… ergo: vai a fare in culo, Sette Carati della minchia.

    • Sai perché adoro pubblicare pezzi come questo?!?
      Perché le convulsioni idrofobe con tanto di crisi isteriche come la tua, unita ai latrati rabbiosi degli altri nazistelli da marciapiede, davvero non hanno prezzo e mi divertono troppo!

      Ci tengo a precisare però che la mia precedente pubblicazione non era affatto “anti-sionista”… Infatti, e puoi verificare, non ho MAI parlato per tutto l’articolo di “ebrei” come massa indistinta, o usato la parola “sionisti”, ma sempre e solo di “israeliani” e per giunta di un determinato orientamento politico (di certo più prossimo a te che a me).
      Ci tengo a tenere ben distinte le tre categiorie.
      Se tu fossi un lettore attento (e non lo sei) lo avresti notato. Ma non temere: sei in buona compagnia.

      “La comunità ebraica romana, capeggiata dal suo capataz Riccardo Pacifici, è composta – nella sua totale interezza – da violentissimi e intolleranti ebrei sionisti (chi non lo è viene allontanato ed escluso)… quella gente ti strapperebbe volentieri i coglioni”

      Non ne dubito. Ma un conto sono la totalità degli ebrei romani… Un conto è la gang di squadristi con la kippah, messa in piedi da un provocatore professionista come Pacifici. Ne conosco parecchi di ebrei romani… e posso assicurarti che il “capataz Riccardo Pacifici” sta sul cazzo più a loro che a te.

      Una parolina sul link che hai voluto segnalarmi…
      Vorresti dimostrare?!? Qualche minima spruzzatina di ‘rosso’ (mero fumo negli occhi), per nascondere un guazzabuglio di rosso-bruni, neo-convertiti e islamici “moderati”, un po’ di blasonati ‘utili idioti’, possibilmente pescati tra gli ultimi irriducibili maoisti-leninisti di Rifognazione, il tutto intriso di un anti-americanismo dei più beceri e stereotipati, mentre si ammicca al radicalismo islamico, con una certa simpatia (nemmeno troppo nascosta) per le bestie fondamentaliste dell’ISIS (perché tutto fa brodo contro il grande satana americano). Con ogni evidenza, certe pratiche molto in voga nel costituendo “califfato” non richiedono le attenzioni del sedicente “osservatorio internazionale per i diritti“.
      Conosco l’ambiente e le “idee”… Tutta fauna già vista nei “campi anti-imperialisti” di Moreno Pasquinelli. Stessa ambiguità, medesima ubiquità ideologica.

      Adesso che ho soddisfatto le tue polluzioni esibizionistiche, puoi tornare a leggere avidamente ed in silenzio ogni mia parola, visto che nonostante tutto non ti perdi una sola pubblicazione.
      E con questo chiudo e concludo. Rinnovando il nostro ultimo commiato, ti cedo il passo: vai pure affanculo!
      Conosci la strada meglio di me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: