Casseri d’Italia

Ciclicamente, come una fogna intasata per eccesso di deiezioni, tornano alla ribalta gli ario-dementi di Stormfront-Italia: la psicotica comunità hitleriana, che raccoglie il peggio del razzismo endogeno raggrumato attorno a qualche centinaio di casi clinici particolarmente aggravati…
In questa succursale italiana del Ku Klux Klan si possono trovare escrementi infetti del neo-nazismo veneto, cresciuti al capezzale di Franco Freda; molti longobardi, che si definiscono “fascio-leghisti” e galleggiano alla destra della Lega: un partito che, tra quelli che contano veramente nel panorama politico italiano, è sicuramente quello che raccoglie maggiormente alcune delle nostre istanze. Ma c’è pure qualche vecchio stronzo d’esportazione che, dal Brasile, si preoccupa dell’invasione allogena che rischia di contaminare la purezza dell’italica razza; né mancano i nazi-borbonici che si credono ariani.
Tra le specialità di ‘stormfront’ ci sono le liste di proscrizione, costantemente aggiornate, che spaziano dagli “infiltrati sionisti” ai “coccolanegri”, passando in rivista i vari “traditori della razza”. Indirettamente, ne avevamo già parlato QUI.
Specialista in materia è tal COSTANTINO, un utente particolarmente affezionato al forum e piuttosto prolifico. Tra i suoi straordinari contributi alla discussione vale la pena di ricordare:
a)  L’uomo di Neandertal era ARIANO”
 b)  “Non può esserci un negro italiano”
E il curioso “Beppe Grillo. Uno di noi”, pubblicato il 09/10/2007:

Ho sempre pensato che grillo fosse un nostalgico del fascismo (quella volta che affacciatosi da un balcone disse <ITALIANI!!!!>, la camicia nera ostentata, la dichiarazione che dal 1943 questa classe politica fa disastri, ecc,ecc)
Adesso ne abbiamo la prova: vuole distruggere la democrazia
vuole distruggere i partiti
che dire? è un grande!

Suscitando peraltro più di una perplessità tra gli altri partecipanti alla discussione.
D’altra parte il sedicente ‘Costantino’, letteralmente terrorizzato da africani, zingari, e slavi, non è mica razzista: lui è preoccupato degli allogeni che portano le malattie e col meticciato suppliscono alla carenza di melatonina nell’epidermide. Naturalmente, odia i soliti giudei: vili usurai e vampiri della finanza bancaria. Per farsi meglio intendere dai diretti interessati si firma così: להשמיד את היהודים (sterminare gli ebrei). Non per niente, ‘Costantino’ lavora come promotore finanziario, addetto allo spaccio di ‘titoli tossici’ che stanno soffocando l’economia del Nord-Est da cui proviene.
L’infame lista contro i “coccolanegri” è un’invenzione sua.

Di solito sono questi elenchi della vergogna a catturare l’attenzione dei grandi ‘media’. Ed è un vero peccato che l’interesse sia così circoscritto, perché i razzisti paranoici di stormfront in realtà non conoscono riposo, dal momento che la loro produzione è assai più copiosa e clinicamente interessante, preoccupati come sono di salvare l’Europa dall’avanzata dell’orda nera…
Nei forum di stormfront-Italia si affrontano infatti le grandi (ed irrisolte) questioni identitarie, inerenti l’annoso problema dei matrimoni tra indoeuropei, ma pur sempre “misti”, come nel caso di un italiano ed una francese.
Nella sezione dedicata a “Cultura-Scienza-Identità”, non mancano quesiti fondamentali sulla misurazione e determinazione della purezza razziale in candeggina:
  Cosa dovremmo considerare maggiormente: Genotipo o Fenotipo?
  Gli aplogruppi J2 ed E3b sono da considerare bianchi?
Per i meno ferrati in biologia, si possono sempre consultare le tavole con le varie tipologie razziali e le sub-razze indoeuropee, a cura di Weisse Europe (“Europa bionda”… e un cetriolo per amico!).

Ma non mancano illuminanti disamine su Negrolandia: la terra dei morti che camminano, insieme all’immancabile (ossessiva) “questione ebraica”, declinata in ordine di priorità:
 Invasione islamica
 La minaccia cinese (pericolo giallo)
 Contaminazione africana (le scimmie negre)
 L’adesione turca alla UE (meticciato mongolo)
Quest’incredibile letamaio mediatico, circoscritto a pochi dementi con evidenti disturbi mentali, si era già distinto nelle settimane precedenti, per il profluvio di elogi e commossi necrologi alla memoria di Gianluca Casseri, il nazista pluriomicida di Firenze, assurto ad eroe della ributtante community. Ma nessuna di queste tigri di carta ha avuto il coraggio di presenziare al funerale del loro esaltato beniamino e magari acquistargli una tomba, visto che nessuno ne reclama il corpo.
Sul personaggio, apparentemente insospettabile cultore di fantasy, fumetti, H.P.Lovecraft e gli autori della mitica rivista Weird Tales (‘azzo! A parte il ‘fantasy’, abbiamo gli stessi interessi), sono stati versati fiumi d’inchiostro e molti distinguo.
Noi predilegiamo la sintesi pubblicata (il 18/12/2011) da Gad Lerner nel suo blog:

«Gianluca Casseri non era un pazzoide isolato. Frequentava CasaPound, ma soprattutto godeva della stima di autorevoli intellettuali della destra italiana. Per esempio Gianfranco De Turris, il segretario della Fondazione “Julius Evola” (filosofo fascista del razzismo antisemita), divenuto vicecaporedattore dei servizi culturali al Giornale Radio della Rai, in quota a Alleanza Nazionale e poi al Pdl. Questo De Turris ha firmato ben due prefazioni encomiastiche ai libri di Casseri. L’ultimo è uscito nel maggio scorso per l’editore Solfanelli. Si tratta di un pamphlet intitolato “I protocolli del Savio di Alessandria”, rivolto contro Umberto Eco e il suo romanzo “Il cimitero di Praga”. Nella prefazione De Turris loda Casseri sostenendo che “I protocolli dei Savi di Sion” sarà pure un falso ma descriveva in anticipo una realtà verificatasi poi. Bella gente ha piazzato in Rai, la destra. Se il killer di Firenze era un pazzo, come minimo aggiungiamo che dispone di numerosa compagnia.»

Pubblicista dalla penna feconda, Gianluca Casseri è stato fondatore ed editore della fanzine letteraria “La Soglia” (sette numeri pubblicati tra il 2001 ed il 2004), sulla quale peraltro firmava gran parte delle pubblicazioni. Insieme ad Enrico Rulli, nell’Ottobre 2010, aveva dato alle stampe La Chiave del Caos, che ci par di capire rientrasse nella categoria dei romanzi ‘esoterici’ a doppia lettura, per iniziati e profani dell’antica sapienza. Molto gettonati nei circoli del misticismo evoliano.
D’altronde, le velleità saggistiche di Casseri potevano essere apprezzate dagli estimatori un po’ ovunque sul web, prima che sul killer dei senegalesi calasse l’oblio della damnatio memoriae, con la frettolosa rimozione dei suoi articoli ed il fioccare di dissociazioni più o meno piccate da parte dei portali interessati. In particolare, gli scritti di Casseri sono stati ospitati presso il “Centro Studi La Runa”, nel cui archivio on line è presente una ricca raccolta di testi di autori riconducibili alla cultura di destra e dell’area tradizionalista. Si posso trovare giganti della sociolinguistica e storia delle religioni come Mircea Eliade insieme a Georges Dumézil, dotte disamine su Oswald Spengler ed Ernst Jünger, passando per i teorici della ‘Nuova Destra’ come Alain De Benoist, e per l’immancabile Julius Evola, fino ai socialfascisti come Pierre Drieu La Rochelle e Giano Accame, accanto ai quali non mancano i più recenti deliri su etnonazionalismo e questione allogena e altri contributi amatoriali di “studiosi” autodidatti. Tra questi ultimi era presente per l’appunto Gianluca Casseri con un paio di articoli, certo non indimenticabili, che  abbiamo riesumato per curiosità. Su internet nulla si distrugge e niente scompare. Sostanzialmente si tratta di ‘esercizi di stile’, nell’ostensione di una cultura fai-da-te della quale Casseri era evidentemente orgoglioso.
 “Dracula, il guerriero di Wotan(01/01/2000), a dispetto del titolo che ha sollevato fin troppe facili ironie, doveva essere uno dei fiori all’occhiello della produzione di Casseri, visto che l’articolo si dilunga per una trentina di pagine e allega tanto di bibliografia corredata da una sessantina di titoli. Sorvoliamo sul “Dracula” di Stoker, come rivisitazione del guerriero-belva (berserk) della tradizione germanica, nel solco dello sciamanesimo indoeuropeo e moderna trasfigurazione delle saghe norrene. L’articolo, che ha una sua coerenza logica, è sostanzialmente un collage di citazioni che privilegiano l’opera di Dumezil, di Mircea Eliade, e Carlo Ginzburg. Quello che colpisce, col senno di poi, è l’insistenza con cui Casseri fantastica sulle Männerbunde, ovvero le confraternite dei guerrieri teutonici posseduti dallo spirito del lupo, giacché si diveniva terribili guerrieri solo appropriandosi magicamente della proprietà della belva:

«Dracula prende saldamente le parti – fino a compenetrarlo non meno di quanto facessero i giovani iniziandi dei Männerbunde – dell’animale predatore che si identifica con le tenebre tanto temute dall’uomo. Quando poi nega che i “cittadini” possano comprendere i sentimenti di quello stesso “cacciatore” evidenzia l’abisso incolmabile che separa due figure: quella dell’uomo urbanizzato, civile, razionale, moderno, che fonda la sua vita su strutture giuridiche ed economiche, e quella dell’essere naturale la cui esistenza è fatta di bisogni essenziali, che vengono soddisfatti attraverso un’attività che ha come uniche non-regole quelle imposte dal confronto predatore/preda.»

Alla luce della “caccia selvaggia” che il neo-guerriero ariano è stato capace di scatenare per le vie della civilissima Firenze, le parole di Casseri brillano di un’aurea sinistra. E c’è da chiedersi quanto questa männerbunde mitizzata sia limitata all’ideale distorto del nazi-killer, o non abbia invece filiazioni fin troppo reali e radicate sul territorio…

Di più recente pubblicazione è invece Adriano Romualdi, alle radici dell’Europa, tra l’altro riproposto (08/10/2011), insieme ad Il magico Pound, sull’Ideodromo di CasaPound, che a confronto di ‘stormfront’ appare come un sito culturale di raffinata critica sociologica.
Adriano Romualdi, figlio di Pino (l’ennesimo reduce di Salò riciclato nei ranghi del MSI), è considerato il “teorico della nuova destra” (nazista?):

«La cultura e l’arte di destra non possono pretendere di essere loro stesse il tempio, ma solo il vestibolo del tempio. La verità vivente è oltre. Di qui una certa diffidenza del genuino uomo di destra nei confronti della cultura moderna, un disprezzo impersonale per il volgo dei letterati, degli esteti, dei giornalisti.
Di qui l’ostilità del Fascismo e del Nazismo al tipo dell’intellettuale deraciné. In essa non c’è solo la rozza diffidenza dello squadrista e del lanzichinecco per le raffinatezze della cultura ma anche l’aspirazione ad una spiritualità fatta di eroismo, fedeltà, disciplina, sacrificio. José Antonio raccomandava ai suoi falangisti il “sentimento ascetico e militare della vita”.
Fatta questa premessa, consideriamo più da vicino il compito di animare una cultura di destra. Il fine, lo abbiamo detto, è la costruzione di una visione del mondo che si ispiri a valori diversi da quelli oggi dominanti. Non teoria o filosofia, ma “visione del mondo”. Questo lascia un largo margine di libertà alle impostazioni particolari. Si può lavorare a creare una visione del mondo di destra sia da parte cattolica che da parte “neo-pagana”, sia proiettando il mito novalisiano dell’Europa-Cristianità che sostenendo l’identità Europa-Arianità.»

 Adriano Romualdi
 “Idee per una cultura di destra
Edizioni Settimo Sigillo; 1973.

Razzista convinto, fascista dalle inclinazioni neo-naziste, Adriano Romualdi ha, tra le varie, una vera passione per le tipologie razziali, che si sforza di individuare ovunque, perennemente alla ricerca della purezza primigenea dei primi indoeuropei, perdendosi in fluttuanti cascate di capelli biondi e languidi occhi azzurri… Nazi-gay dall’omosessualità latente, Romualdi è nella realtà un ominicchio di rara bruttezza che però discetta di perfezione delle forme (maschili), bellezza ariana e maschioni iperborei, che rivivono in una raccolta mitopoietica di deliri ariosofici.

A Casseri, il pensiero di Romualdi piace. Lo considerà attualissimo e profetico. E ravvisando in esso le vere “Radici dell’Europa”, mette insieme il solito collage di citazioni copia/incolla, facendone proprie le tesi, ma senza mai scrivere una parola originale che sia effettivamente sua. Tant’è che preferiamo citare i testi di Romualdi invece della parafrasi di Casseri.
D’altra parte, Romualdi deve piacere anche ai ragazzi di Casa Pound; altrimenti, non si capisce perché ospitare l’articolo di Gianluca Casseri, insieme agli altri contributi, che, presi isolatamente e a prescindere dall’identità dell’autore, potrebbero apparire in qualsiasi testata culturale non schierata a sinistra. Excusatio non petita…
Sarà sicuramente vero nel caso di “Benvenuti nell’ucronia”, oppure per “Tex e il fantastico”, ma i riferimenti culturali a Romualdi assumono una ben diversa caratura:

«Essere di Destra significa, in primo luogo, riconoscere il carattere sovvertitore dei movimenti scaturiti dalla rivoluzione francese, siano essi il liberalismo, o la democrazia o il socialismo.
Esser di Destra significa, in secondo luogo, vedere la natura decadente dei miti razionalistici, progressistici, materialistici che preparano l’avvento della civiltà plebea, il regno della quantità, la tirannia delle masse anonime e mostruose.
Esser di Destra significa in terzo luogo concepire lo Stato come una totalità organica dove i valori politici predominano sulle strutture economiche e dove il detto «a ciascuno il suo» non significa uguaglianza, ma equa disuguaglianza qualitativa.
Infine, esser di Destra significa accettare come propria quella spiritualità aristocratica, religiosa e guerriera che ha improntato di sé la civiltà europea, e — in nome di questa spiritualità e dei suoi valori — accettare la lotta contro la decadenza dell’Europa.
[…] Si pensi a un De Maistre, questo maestro della controrivoluzione che esaltava il boia come simbolo dell’ordine virile e positivo, al visconte De Bonald, a Chateaubriand, grande scrittore e politico reazionario»

  Adriano Romualdi
 “Idee per una cultura di destra
Edizioni Settimo Sigillo; 1973.

E d’altra parte è interessante constatare, nonostante le debite differenze, la venerazione che le fascisterie contemporanee tributano al mito di Ezra Pound, ammirato anche dai nazisti di stormfront e dal berserk pistoiese con la 357 magnum.
Non per niente, il poeta statunitense è idolatrato dai nipotini di Gabriele Adinolfi e gli altri raminghi di “Terza Posizione”: i diversamente fascisti del III° Millennio, vezzeggiati e coccolati della destra berlusconiana. A tal punto da conferire il nome alle loro ‘domus’ sparse per l’Italia, sotto il segno della testuggine.
Ezra Pound è infatti l’allucinato poeta, elevato dai nostalgici mussoliniani a moderno profeta dell’anti-capitalismo finanziario. Bisognerebbe aggiungere da buon ultimo dopo il liberale J.A.Hobson, il socialdemocratico marxista Rudolf Hilferding, e il più famoso John Maynard Keynes che nel 1923 pubblicava il fondamentale “Saggio sulla riforma monetaria”.
Tuttavia, è notevolissima la scienza di Pound ‘economista’: vero precursore di quella immane boiata di successo che è il “signoraggio bancario”; estensore dell’introduzione di una marca da bollo statale sull’emissione monetaria e uomo di rara originalità che, in totale solitudine, negli anni ’30 si scagliava contro gli “usurai della finanza ebraica”.

Ma l’Italia è ‘democratica’… sbuffa come un toro alla vista del rosso e tutto il resto ignora, fingendo di non vedere e non sentire. Fintanto che sparano ai negri e bruciano gli zingari e schiacciano la “zecca”… in fondo, me ne frego!

Homepage

Annunci

98 Risposte to “Casseri d’Italia”

  1. avicenna Says:

    Analisi quantomai lucida, chiara ed efficace, politicamente e culturalmente (per quanto si possa parlare di “cultura” a proposito di simili farneticanti cloache parapolitiche ), ma soprattutto dal punto di vista della psicopatologia che muove certi delirii che sarebbe riduttivo qualificare semplicemente come “politici” o “ideologici”.

  2. avicenna Says:

    Aggiungo che tali e tanto severi devono essere stati i traumi patiti dalle loro (degli stormfrontisti e simili deliranti) menti in puerile età, chissà se in sinergia con tare connatali, da renderli una delle pochissime, o forse l’unica categoria di pazienti umani cui la legge Basaglia abbia tolto l’unica speranza se non di un impossibile recupero, quantomeno di un palliativo contenimento clinico, in un ambiente protetto.

  3. Sei solo una merda, prima di parlare di Romualdi pulisciti la bocca lurido servo dei giudei.

  4. …la solita patetica demonizzazione: si estrapolano frasi avulse dal contesto, si sparano a cazzo giudizi superficiali, si costruisce il mostro contro cui puntare il dito… e dopo come ci si sente??? meglio???
    che pena leggere ‘sta roba… insulti gratuiti, ironia d’accatto, dileggio di bassissima lega contro delle persone che hanno l’unico torto di scrivere e di esprimere idee “non conformi”… idee talmente invise al sistema dominante che ci si straccia le vesti e si invoca la censura per azzittire e reprime queste “tigri di carta”…. e il sistema trova validissimi alleati in questi fini analisti, questi servetti (qualcuno direbbe “shammashim”) che si accodano alla massa beota per mettere all’indice e “bruciare la strega”.
    ….ma tutto sommato a Noi fa piacere, perchè come diceva un grande Uomo:
    ” i Camerati non devono temere l’ostilità degli avversari, ma la devono percepire come la giusitificazione della loro stessa esistenza. Non devono eludere l’odio dei nemici dei nostri costumi nazionali e del nostro modo di vedere la vita e le sue espressioni, ma devono bramarlo.
    […] Chi non è insultato ed abusato dai giornali ebraici non è un decente Tedesco e Nazionalsocialista.
    […] Ogni diffamazione ebraica ed ogni bugia ebraica sono una cicatrice onorevole sul corpo dei nostri guerrieri. Coloro che essi insultano sono vicini a noi, coloro che essi odiano mortalmente sono i nostri migliori amici.
    Chi raccoglie un giornale ebraico la mattina senza trovarsi insultato allora non s’è affatto applicato il giorno precedente, perché, qualora fosse stato così, sarebbe stato perseguitato, insultato, abusato, maledetto ed insudiciato dall’ebreo.”
    …e quando leggo articoli come questo che sto commentando di una cosa sono certo: “ci siamo applicati!”
    Cordiali saluti
    Mirko Viola

  5. avicenna Says:

    Lupus in fabula. Tu li evochi, gli ario-dementi, e loro si materializzano. Come il cane di Pavlov, pronti rispondono, a comando. Dementi, come dementi, nell’accezione letterale, etimologica e clinica del termine, furono i loro “eroi”, da Goebbels a Rosenberg, da Himmler a Heidrich, le cui menti erano governate da deliri persecutori e ossessioni paranoidi, intervallati o ,meglio, concomitanti a fasi di “lucidità operativa”, in una esemplare composizione di quadri schizofrenici da manuale.Tutti lo furono. Su alcuni, come Goering e lo stesso caporale/imbianchino austriaco, infierirono ulteriormente l’abuso cronico di cocktail di sostanze stupefacenti e di alcool -erano veri e propri tossicodipendenti in senso clinico, insomma- cui ricorrevano per personale deboscia o nel vano tentativo di lenire le malattie organiche che li affliggevano, quali il parkinson precoce e la neurolue dell’omuncolo di Braunau,e che si acuirono vieppiù nelle fasi della disfatta finale. La banda di psicolabili poté trasformare l’Europa in un insanguinato teatro degli orrori, solo grazie alla complicità di militari di carriera di formazione prussiana che scelleratamente si prestarono all’opera, e che furono anche i primi a rendersi conto, molto tardivamente purtroppo, della natura puramente criminale del disegno nazista. Gli ario-dementi,tardi e tardivi epigoni caricaturali e infinitamente più ridicoli dei primi, ancorché altrettanto affetti da profonde turbe psichiche, con sporadiche poussées violente agite, sono tutt’al più di competenza poliziesca e giudiziaria. Oltreché psichiatrica, s’intende.

    • la lettura storica di un demo-demente, un poveraccio asservito al sistema democratico e fallimentare, un meschino, ridicolo, pagliaccesco omunculo di questì’asservita repubblichetta antifascista del menga… il chiaro esempio del successo della propagnada dei criminali ameriCANi e dei loro accoliti.
      tutto questo racchiuso in un delirio psicopatico che termina con la solita, stantia, scontatissima invocazione al potere giudiziario e poliziesco…………………………. che pena leggere il frutto del “pensiero” di un cervello lobotomizzato.
      Mirko Viola

  6. Questi sono casi disperati..L’unica possibilità è un “consulto” con gli psichiatri del kidon….un dipartimento speciale del mossad

    • ovviamente, facciamoli torturare dal mossad questi sporchi nazisti e razzisti… è sempre meglio evitare il “confronto”… alle padellate in faccia non si fa certo l’abitudine… nevvero???

    • A me, l’unico caso disperato, mi sembri tu, e l’autore di questo articolo. Siete dei violenti bastardi, vi divertite a far copia e incolla, senza nemmeno finire di leggere le discussioni. Invece di minacciarci di morte, di cercare di spalarci merda addosso, leggete quello che c’è scritto. Non c’è nessuna repressione della libertà di espressione, ne tanto meno induzione alla violenza contro gli altri. Tutto quello che stanno facendo, è tirare su la realtà dei fatti, molto difficile da accettare per voi cervelli incatenati…

  7. Vorrei precisare che Stormfront non e’ un “sito neonazista”. Se provaste a fare delle ricerche, invece di affidarvi al “copia-incolla” ve ne accorgereste. Razzista? Certo. Ma a ragione. Poi, per quel che mi riguarda, di traumi infantili non ne ho avuti proprio. Provate ad ammettere, almeno per una volta, che la rete e’ democratica e, al contrario dei comuni MEDIA, lascia liberta’ d’espressione a tutti. Una liberta’ che e’ sancita anche dalla nostra Costituzione (art. 21, se non erro). Se poi voleste fare un giro piu’ accurato su tal sito, esiste una sezione dedicata a chi ha opposte vedute. Buona giornata.

  8. null

    Cari Signori,
    E’ superfluo dire che essere oggetto delle reprimende e dell’indignazione delle nuove Waffen SS di Stormfront, in piena crisi isterica, è per l’Autore motivo di orgoglio e di vanto.
    E’ divertente invece leggere i commenti di questi estimatori di Hitler, di Goebbels… con citazioni tratte direttamente dal “Mein Kampf” (BioMirko)… che si appellano alla libertà di pensiero e addirittura ai diritti sanciti dalla Costituzione italiana, democratica e ANTIFASCISTA, della quale farebbero volentieri falò.
    Evidentemente, chi disprezza poi compra.
    .
    null
    .
    @ SLAINE, che presuppongo prenda in prestito il suo nick dalla meravigliosa graphic novel di Pat Mills e Mike MacMahon sulle gesta irlandesi dei Tuatha de Danann, preciso che conosco bene le pagine on line di Stormfront, non foss’altro perché ho avuto la pazienza di leggermele TUTTE (come le “opere” di Romualdi ed il Mein Kampf di Adof Hitler!), dopo regolare iscrizione al sito. Quindi so di cosa parlo…
    Ho così notato che tra gli “avatar” più gettonati ci sono le foto di Reinhard Heydrich, e di altri gerarchi SS del III°Reich, profluvi di citazioni prese da Joseph Goebbels (ma qualcuno apprezza anche H.Himmler), e tutto il regolare campionario del perfetto nazi-fascista.
    Sinceramente, dal basso della mia ignoranza, non riesco a capire bene cosa sia per voi un “sito neo-nazista”, visto che la stessa obiezione mi è stata mossa anche in altra sede [QUI] da altrettanti estimatori del portale.

    Probabilmente, come scrivono Avicenna e Joshua, che ringrazio per i loro contributi, la spiegazione risiede in ambito puramente psichiatrico.

    • :-)
      paradossalmente quelli che lei chiama “nazisti” sono più tolleranti dei sedicenti democratici… che – curiosamente – sono i primi a calpestare l’art. 21 della “loro” sacra costituzione.
      Le danno fastidio gli avatar che rappresentano Uomini (la U maiuscola non è un caso) come Goebbels??? La turba tutto questo??? ah… beh… adesso è tutto chiaro, è un avatar che le fa paura… oppure sono le idee che non combaciano con le sue a spaventarla e a farla andare su tutte le furie???
      Noi chiediamo confronti, voi repressione…. ne prenda atto e se ne faccia una ragione: se cerca un censore, un antidemocratico, un intollerante, un “mostro”…. guardi nello specchio, quello che vede riflesso è tutto ciò di cui ci accusa.
      cordiali saluti
      Mirko Viola

  9. adesso ridete di noi voi ebrei !
    poi verserete lacrime e sangue, 6 milioni di volte tanto quanto ne stiate facendo versare a noi coi vostri “concetti” di libertà democratica tirannica e tutta filo.-israeliana .Tutto il mondo occidentale vi annienterà non solo la germania, ci state letteralmente torturando e massacrando ma per voi la fine coincide con l’evoluzione di questa crisi mondiale
    Aspettiamo, noi non cerebrolavati, una guerra civile, con ansia liberatoria.

  10. Antieroe Says:

    Cazzoni circoncisi….andate a incularvi

  11. null

    Si rilassi sig. Mirko Viola e dorma pure sonni tranquilli… non sarà certo una manica di nostalgici frustrati col braccino teso e le chiappe tatuate a turbare la mia serenità, o a suscitare la mia ira funesta… Infatti, mentre replico ai suoi commenti, faccio fatica a trattenere il riso. E’ certo che, presi tutti insieme, siete incredibilmente divertenti.
    Mi permettevo solo di porre l’attenzione sull’ossimoro intrinseco di certe valutazioni di merito, ma mi rendo conto che è fatica assolutamente sprecata quanto inutile. Infatti qui chiudo la querelle.
    La lascio piuttosto in degna compagnia dei suoi camerati, che non hanno bisogno di alcun commento ed esplicano meglio il ragionamento di ogni altra mia parola.

    Au revoir mon ami

  12. Antieroe Says:

    Ovviamente “l’invito” di andare farsi inculare da cazzoni circoncisi,era rivolto a te autore del blog

    • Ovviamente..:) L’italiano lo conosco bene. Al contrario di qualcuno, la scuola l’ho frequentata.
      E ora che mi ci fai pensare… tu di “cazzoni” devi essere un vero esperto!

      • Antieroe Says:

        Tu sei un merdoso rottoinculo…..questo sito del cazzo che hai aperto è la tua sola alternativa a farti desistere dalle seghe sui porno gay…di produzione giudea.

  13. Innanzitutto la ringrazio per la pubblicità che ci sta facendo. Volevo dirle che su stormfront esiste anche una sezione apposta per discutere con chi non la pensa come noi, chiamata “Opposing Views Forum”, a differenza dei vostri dove al solo nominare la parola “razza” verremmo fatti fuori per “istigazione all’odio razziale e alla violenza”. Se voi giudei, antirazzisti, comunisti siete così acculturati come dite, l’inglese dovreste saperlo. Ovviamente, però, non ci metterete piede poiché, al di là della lingua, l’argomentazione delle accuse non fa per voi, la vostra specialità è ripetere a pappagallo 4 frasi fatte da politically correct, sentendovi pure dei geni nel farlo, per poi, a lista finita e smontata, sparire con la coda fra le gambe insultando, come lei sta facendo nel suo blog, senza contare la strumentalizzazione e le modifiche apportate ai messaggi di un forum scomodo, in modo da tirare acqua al vostro mulino e attirare i consensi di gente che condivide la vostra misera indignazione, pur di sentirvi appagati. Che bella vita deve essere la vostra invece, vero?

  14. Vedendo il nazista con i tonfa, classico comic’s character (Hellboy, i’nnit?), il riferimento alla “graphic novel” di Slaine mi spiego molte cose…Che ci crediate (lascio la seconda persona plurale, tanto avete gia’ deciso che siamo tutti fascisti) o no, in Stormfront scrivono IDENTITARI. Persone fiere delle proprie origini europee, che non vogliono la loro storia ed il loro futuro svenduti ai primi immigrati (spesso e volentieri clandestini), grazie al concetto-capestro dello “ius-soli”. Ma queste cose non vi interessano, tanto -siamo tutti uguali-, -Le razze non esistono-(allora perche’ insultare qualcuno dandogli del “razzista”?)

  15. PierLuigiBelliniDelleStelle Says:

    Sono famosi per le loro eroiche virtù, e per il coraggio in particolare, i nazifascisti, come no… Il coraggio di assassinare donne, vecchi e bambini inermi, di bruciare interi paesi per rappresaglia,come a Sant’Anna di Stazzema, come a Boves, come a Marzabotto, come in mille altri luoghi dell’Italia e dell’Europa, alle gloriose waffen ss delle varie famigerate divisioni Reichfuhrer, Charlemagne, Totenkopf e via massacrando, non ha mai fatto difetto.O sono invenzioni e balle, come l’olocausto, anche queste? Si sono coperti di gloria, i nazifascisti. Le loro decorazioni sono gli schizzi di sangue innocente che gli lordavano le sozze, lugubri uniformi di assassini nati, di torturatori vili, di canaglie spietate contro gli indifesi e vili nel momento del redde rationem, sotto il fuoco dei cannoni sovietici che martellavano la cancelleria di Berlino o dei partigiani che li incalzavano. La fuga codarda di Mussolini, intabarrato in un pastrano tedesco, nell’ora della disfatta, e il cianuro del debosciato Goering, della femminuccia pavida himmler, che dava ordini ai suoi aguzzini di torturare e massacrare, ma sveniva alla vista del sangue e dei cadaveri, o il colpo alla tempia del folle e del deforme, complessato e tarato, Goebbels, con la moglie aguzzina degli innocenti figlioletti, uccisi col veleno dopo averli addormentati coi sedativi, mentre i deliri sul reich millenario si sgretolavano, sommersi da un enorme cumulo di macerie e sangue, sotto i cingoli e il tuono dei cannoni dei carri armati sovietici. L’onore restava nelle mani dei quindicenni della hitlerjugend, mandati al massacro dai caporioni che fuggivano o si suicidavano. Questi sono i vostri “eroi”, ripresi nei vostri avatar e nelle vostre demenziali, sgrammaticate e pappagallesche farneticazioni, nelle voste onanistiche e paranoiche ruminazioni mentali, in quell’immondezzaio del web che va sotto il nome di stormfront. Voi rivendicate il diritto di fare apologia di QUESTO, del nazismo e del razzismo, con licenza quotidiana di istigazione all’odio razziale e alla compilazione di liste di proscrizione. Noi diciamo che è vergognoso e inaccettabile, che uno Stato democratico, sorto sulle rovine del nazifascismo, col sacrificio di milioni di uomini liberi, soldati e partigiani, non può e non deve consentirlo. Una repubblica che lasciasse impuniti i suoi nemici e concedesse loro varchi per minarla, non sarebbe democratica. Sarebbe imbelle, come la Storia, da Weimar in giù, ha dimostrato. Noi diciamo che le forze politiche della cosiddetta destra radicale, come forza nuova, fiamma e anche ladestra che, violando legge e costituzione, fanno quotidiana apologia di nazismo, fascismo, razzismo, antisemitismo e xenofobia, devono essere sciolte e i loro esponenti perseguiti, codice penale alla mano. Che i covi di teppisti nazifascisti, di teste rasate (e vuote), devono essere chiusi e i loro frequentatori parimenti perseguiti e arrestati. Le loro manifestazioni devono essere vietate e represse, se necessario, dalla forze dell’ordine. Dev’essere considerato reato il negazionismo, come si fa in tutta l’Europa civile, e i loro propagandisti devono andare in galera. Questo è l’unico tipo di rapporto che uno Stato democratico e ANTIFASCISTA, e la sua gente civile può intrattenere con simili individui. TOLLERANZA ZERO.

    • avanti con la retorica, la faziosità, la propaganda, le analisi storiche fatte da moralisti d’accatto…. io invece non voglio parlare dei 70 milioni di morti fatti dal comunismo in Russia, dei 50 milioni di morti in Cina, dei 5 milioni di morti in Cambogia, delle stragi del triangolo rosso, delle nefandezze dei partigiani e dei liberatori, degli stupri degli alleati, dei processi sommari, della farsa di Norimberga, dei bombardamenti criminali di ieri e di oggi, di tutte le schifezze passate sotto silenzio perché il “bene assoluto” non si processa, dei “subumani” giapponesi (come venivano considerati dagli americani) internati nei campi di concentramento razzisti negli USA, delle raccolte di crani e di ossa, dei lager inglesi, delle deportazioni francesi degli autoctoni di mezzo mondo, del razzismo di un popolo che da più di 5700 anni si considera “eletto”…. io non voglio parlare di tutto questo.
      Io preferisco “giudicare” il mondo attuale, voglio parlare di popoli annientati, distrutti nella loro identità, vampirizati nelle loro finanze, popoli senza futuro… perennemente invasi – vedi l’Italia – da basi militari straniere.
      Stati senza sovranità, assoggettati, senza libertà, stati asserviti ad un mondialismo criminale che affonda le sue radici in un lago di sangue… è questa società che “difende” sig. Pierluigi???
      Lei è un complice di tutto questo schifo… di questa violenza mascherata da libertà… lei è talmente anestetizzato da non sentire più le urla dei popoli stuprati e annichiliti.
      Non c’è peggior schiavo di colui che è falsamente convinto di essere libero…. e lei è uno schiavo sig. Gianluca, un piccolo schiavetto di questa società decadente.
      …..gli attuali soldati gloriosi della superiore cultura occidentale a stelle e strisce pisciano sui nemici morti, già… i “nazisti” sono il male assoluto… ma il bene assoluto – quello che lei difende e si sente un fiero appartenente – piscia sui prigionieri, dopo averli denudati, derisi, fotografati, portati in giro in carriola per renderli più ridicoli, piscia sui loro simboli religiosi…. pisciano i soldati della cultura superiore, del bene assoluto”… è quasi uno spurgo simbolico del marciume del mondo cui appartengono.
      Il suo mondo sig. Gianluca, se lo tenga tutto, se lo goda…. se l’è meritato!

  16. @ BIOMIRKO
    Suvvià Mirko, non se la prenda così a male… Lei mi cita lo “Zio”, pensando di farmi perdere le staffe e poi mi esplode così, con questa specie di sfogo joyciano in salsa nera, prendendosela con l’innocuo Pierluigi?!?

    @ ARGO
    Innanzitutto la ringrazio per la pubblicità che ci sta facendo.”
    Si figuri! Vedo che la cosa è assolutamente reciproca. E rassicuri il suo amico ‘Gladiatore’..: non porto occhiali, ci vedo benissimo (10/10), non sono “riccioluto” né moro.
    Spero inoltre abbia notato come su questo modestissimo “situcolo” nessuno l’abbia seviziata, né sottoposto i suoi interventi a filtri o censure… anche perché il materiale da psicologia sociale che mi avete fornito con i vostri “commenti” è impagabile!

    @ SLAINE
    Vedendo il nazista con i tonfa, classico comic’s character (Hellboy, i’nnit?), il riferimento alla “graphic novel” di Slaine mi spiego molte cose…
    Forse che leggiamo gli stessi comics?!? Però è Lei che si firma col nome di un personaggio da fumetto. Preferisce che la chiami ‘Axe Wielder’?

    Che ci crediate (lascio la seconda persona plurale, tanto avete gia’ deciso che siamo tutti fascisti) o no, in Stormfront scrivono IDENTITARI.
    Immagino come questo tizio QUI
    Oppure quest’altro bel tomo QUI coi suo amichetti ariani

    Che bella vita deve essere la vostra invece, vero?
    Potrebbe andare molto meglio… comunque mi avete messo di buon umore e mi godrò meglio la seratina che già m’ero organizzato.

    Grazie Signori.

  17. Lasciate stare il mio amico Joshua e noi ebrei. Non è colpa nostra se siamo cessi sfigati che non scopano mai…………..

  18. Cosa posso risponderle, se non che ognuno si sceglie gli avatar che vuole…C’e’ chi preferisce Goebbels, chi un pussycat.:) Il forum Stormfront e’ alquanto vario.
    Se la discussione scende pero’ a questi livelli, le/vi (come preferisce/ite) auguro buona serata.Un’ultima curiosita’: se le razze non esistono, allora chi sarebbero i “razzisti”? La notte porta di solito consiglio.

  19. Profeta di sventure Says:

    Beh, vedremo voi antirazzisti-mondialisti, sostenitori della globalizzazione, dei diritti umani e della democrazia dove andrete a finire. Quando verrà instaurata una VERA dittatura mondiale (altro che nazifascismo, li erano rose e fiori) non riderete più. Ma a quel punto neanche vi accorgerete fin dove si sarà spinta la pazzia umana, sarete solo tanti schiavi inconsapevoli e addormentati. Ridi ora, sdrammatizza, che in futuro non si riderà poi molto.

    • Anonimo Says:

      Sono così svitati, che sono riusciti a dire sul loro patetico forum che Paul Newman non era bianco, solo dopo che qualcuno gli aveva fatto notare che egli era di origini ebraiche! Li ho visti inviarsi vicendevolmente tests di misurazione cranica, scovati chissà dove, in puro stile Lombrosiano (da notare che anche Lombroso era ebreo) atti a verificare la loro purezza razziale…io sono un atlanto-mediterraneo…io un borreby…io…sembrava la fiera canina! Credo proprio che lo psichiatra non sia sufficiente, ci vorrebbe una lobotomia.
      D’altra parte e’ un bene che esistano altrimenti chi piglieremmo per il culo? Sul mio blog Sfida al Nazislam ho pubblicato numerosi articoli atti a ridicolizzare loro ed i loro compagni di merende d’oltre oceano, che approfittano di gonzi come loro per arricchirsi (mi riferisco al pregiudicato americano Don Black, incarcerato anni or sono nientepopodimeno per aver tentato di impossessarsi di un’isola caraibica ed aver tentato di instaurarvi un governo a conduzione “ariana” e la sua amichetta David Duke ex leader del KKK e plurisodomizzato

    • Anonimo Says:

      Sono così svitati, che sono riusciti a dire sul loro patetico forum che Paul Newman non era bianco, solo dopo che qualcuno gli aveva fatto notare che egli era di origini ebraiche! Li ho visti inviarsi vicendevolmente tests di misurazione cranica, scovati chissà dove, in puro stile Lombrosiano (da notare che anche Lombroso era ebreo) atti a verificare la loro purezza razziale…io sono un atlanto-mediterraneo…io un borreby…io…sembrava la fiera canina! Credo proprio che lo psichiatra non sia sufficiente, ci vorrebbe una lobotomia.
      D’altra parte e’ un bene che esistano altrimenti chi piglieremmo per il culo? Sul mio blog Sfida al Nazislam ho pubblicato numerosi articoli atti a ridicolizzare loro ed i loro compagni di merende d’oltre oceano, che approfittano di gonzi come loro per arricchirsi (mi riferisco al pregiudicato americano Don Black, incarcerato anni or sono nientepopodimeno per aver tentato di impossessarsi di un’isola caraibica ed aver tentato di instaurarvi un governo a conduzione “ariana” e la sua amichetta David Duke ex leader del KKK e plurisodomizzato in carcere dai “negroni” del Black Power).
      Guido de Angelis

      • (…)”che approfittano di gonzi come loro per arricchirsi”(…)
        Guido De Angelis… cioè Druido (utente storico di Stormfront bannato dopo 8.977 messaggi perchè viscido come una tenia oltre che infiltrato giudeo che ha recitato abilmente una parte per anni – da vero psicolabile – ma è stato sgamato) era un “sustaining member” ovvero uno di quelli che PAGAVANO per postare… il personaggio in questione è talmente ridicolo da sputare nel piatto dove ha mangiato fino a pochi mesi fa… che pena vedere le capriole di ‘sta gentaccia, il rancore che si trasforma in delazione e infamità recitando la parte del piccolo investigatore di ‘sta cippa di minchia che scopre l’identità di un utente (il sottoscritto) che non si è mai nascosto (a differenza sua): http://pericoloislamico.blogspot.com/2012/01/01-10-2012-0535-am-6973-biomirko-da-non.html
        A questo punto sono molto meglio le zecche e gli shammashim con i loro padroni giudei (che in questo blog sono un “must”) piuttosto che farlocchi come Guido De Angelis (nome inventato sicuramente è troppo coniglio per mettere il nome vero)… aka Druido… aka Sailor Moon (nei forum dei suoi amici omosessuali).
        Ciao Druido…. nel caso… sai dove trovarmi:
        :-)
        Mirko Viola

  20. Longobardone Says:

    Buonasera a tutti e in particolare all’autore del blog, persona molto furba in quanto usa l’ingenuità (presunta) dei (presunti) iscritti al Forum che egli dileggia e denigra per cercare di carpire la mail e il sito web dal quale i suddetti iscritti si connettono al suo blog.

  21. E’ un vero peccato che questi pseudo-nazisti non siano capitati all’ epoca della gloriosa era hitleriana. Eppure il popolo italiano ha sofferto nella pazzia pluriomicida dello “zio Adolf”.
    Mi ha colpito il simpaticone di “ComplottoGiudaico”, immagino che Goebbels sia il tuo eroe da cameretta, approfitto per postare una splendida frase:

    “Il duce intende creare un nuovo esercito italiano con i resti del fascismo. Ho i miei dubbi sulle sue possibilità di riuscita. Il popoli italiano non è all’altezza di una politica rivoluzionaria concepita con ampiezza di vedute. Gli italiani non vogliono essere una grande potenza. Questa volontà è stata loro inculcata artificialmente dal duce e dal partito fascista. Il duce avrà quindi scarsa fortuna nel reclutare un nuovo esercito nazionale italiano. Il vecchio Hindenburg aveva indubbiamente ragione quando disse che nemmeno Mussolini sarebbe mai riuscito a fare degli italiani altro che degli italiani.”

    “Fare degli italiani altro che degli italiani”:
    Affermazione di intento razzista, insensata non solo per la sua ovvietà e applicabilità generale ma soprattutto per la sua banalità. Per Goebbles, gli ebrei erano tutti ebrei, avevano caratteri comuni e non c’era (per lui) alcuna differenza tra un ebreo e un altro. Gli Alleati erano degli stupidi e dei deboli, gli slavi poi erano una vera e propria “sub-razza” da eliminare. E la storia lo ha travolto. L’incapacità di percepire le diversità, la spinta a banalizzare e a trattare con superficialità argomenti complessi, sono sempre un segno di debolezza.

    Voi dovreste esser i primi a leggere la storia in quanto l’ ideologia hitleriana puntava alla supremazia della razza tedesca, voi piccoletti vi invaghite sul Mein Kampf, citandolo perfino nelle vostre firme ma senza rendervi conto che quello è un libro che sputtana voi e tutto il resto non tedesco. Basta fare le pecore.

    E’ veramente goliardico vedere come questi utenti si sentino così importanti e convinti delle loro pazze ideologie(che inoltre non li appartengono).

    I Naziskin odierni sono solo bravi a nascondere perfettamente le loro calvizie.

    • Guido de Angelis Says:

      Sarebbe ancora più goliardico se sui commenti fosse possibile postare immagini! (ah ah ah). Ne ho un campionario impressionante da conto dei supposti esponenti della “razza ariana” facenti parte di Stronzfront. Comunque per farsene una idea e’ sufficiente digitare Holuxar+immagini su GOOGLE search e cercare quella di un idiota capellone che brandisce uno spadone di plastica nascosto dietro uno scudo da vichingo (sempre di plasica) e avrete una idea del “fenotipo” sformfrontiano (vestito come mio nipote di 11 anni a carnevale e con i suoi stessi bicipiti!). Sfogliando le pagine del forum comunque, se ne può incontrare una vasta gamma, pubblicate da loro stessi, a partire dal quasi “marocchino” utente Rivoluzione Bianca, fino ad arrivare a quella del semitisico Dani14 uno dei moderatori del forum, definito uno “SFIGATO” dallo stesso moderatore più anziano che si fa chiamare Longobard. Vi scrivono c’è da dirlo anche persone dotate di buon senso, ho notato, che evidentemente insoddisfatti della società , hanno scelto quella piattaforma come sfogo personale ed i loro commenti denotano discrete conoscenze ed equilibrio, certo non gli rende comunque onore persistere nel frequentare un tale covo di esaltati.

      • minkia Druido… l’hai preso male il ban di Stormfront, eh??? sei davvero quello che ho sempre pensato tu fossi: un pagliaccio.

  22. 53rplk0 Says:

    Quando -presto- vedremo le facce di questi beoti, col ghigno triste e gli occhi spiritati delle segnaletiche, teste rasate con svastichette ritagliate sul cranio o celtiche sul collo, piuttosto che chiome lerce untuose e brillantinate da deficienti con velleità esoteriche, e pizzetti mefistofelici similcapra, e sarà possibile associare a ogni nickname, dai più esilaranti a quelli demenziali tout court, un bel (!) visetto, ci faremo davvero quattro risate…Saremo costretti a rivalutare, nostro malgrado, il povero Lombroso. Aspettate e vedrete.

  23. 53rplk0 Says:

    ps:Con “quando vedremo” intendo dire, quando, per motivi ovvi, saranno rese di pubblico dominio tali osceni dagherrotipi.

    • io non sono anonimo… sono un militante di FN Lario, non mi vergogno di quello che scrivo, di quello che sono e soprattutto non mi nascondo… non l’ho mai fatto e non lo farò mai.
      viceversa… sig. 53rplk0 – che auspica la trasparenza – lei chi è???? non ha senso tuonare contro gli anonimi……. da anonimi.
      faccia fare anche a me due belle risate, dove la potrei vedere la sua faccia???
      cordiali saluti
      Mirko Viola

      • Guido de Angelis Says:

        No, in effetti il signor Viola non e’ anonimo, anche per lui e’ sufficiente andare a cercare Mirko Viola+immagini e lo troverete. E’ inconfondibile, un “uomo” di 45 anni, semiobeso (credo sia la birra a ridurlo così, poverino!) e tatuato. L’aspetto di uno di Uno di quei vecchi bikers, distrutti dalla nostalgia dei bei tempi andati, per intenderci…che pena!

        • :-)
          Druido… sei uno spettacolo, usa un po’ di Preparazione H… il bruciore di culo del ban di stormfront non è ancora passato, vero???
          :-)

  24. Druido sono Nega allora lo Scud che dicevi mi stavi lanciando poi alla fine ti è ripiombato sulla tua lussuosa costa crociere a 6 punte ,giudeo viscido infame !

    Scacco matto figlio di puttana, mi ci sono voluti mesi per liberare SFitalia dall’infiltrato giudeo (tu, dal cognome poi si comprende come sei ebreo veramente come sospettavo) mi ci sono voluti un centinaio di ban , tutti raggirati con le mie basilari trucchetti.
    Ora i tuoi 2-3 ex-cortigiani rimasti se ne stanno buooooni !

    Hai infestato il nostro sito per anni seminando zizzania e con l’unica ma fondamentale funzione che avrebbe un giudeo in un posto del genere : anti islamismo estremo in sola ed unica funzione pro-israele . Un piatto avvelenato il tuo,druido, condito in salsa all’odio verso i negri per camuffare l’acre odore di mandorle del cianuro che dosavi quotidianamente ,anche in piena notte, sul forum.

    Sai la che velocità di una certa emissione sonora è limitata e potresti non sentirla mai ?
    Sarebbe lo stesso concetto Druido , uno scacco matto numero 2. L’ultimo e ben piu emozionante del primo !

    Perchè non sai quanto sia accresciuta la mia già alta autostima dopo esser riuscito a farti sbatter fuori da Storm Front Italia, tra l’altro per un tipico comportamento ebraico di vendetta spropositata (smembramenti e carbonizzazioni al fosforo di migliaia contro lancio di “razzi” fatti in casa spesso con zucchero e nitrato di potassio .
    Hai il comportamento di un giudeo, ne segui il ciclo di autodistruzione fino a quella fisica probabilmente, dato che sei ancora qui a rompere .

    Ciao,

  25. Ehi, quanta carne al fuoco! Con un po’ di pazienza cercheremo di replicare a tutti o quasi.
    A giudicare dalla provenienza dei commenti, sembrerebbe che ormai mezza community di Stormfront sia trasmigrata sull’insignificante “situcolo” giudeo, shammash, e quant’altro… evidentemente è molto più divertente ed ospitale di quanto non siano le truci paginette di SF, con la sua necrofilia nazista, sempre a discettare di misurazioni per crani e piselli troppo corti.

    @ Profeta di sventura
    Rilassati fijo, che l’Apocalisse è ancora lontana e per di più si tratta di un’invenzione “giudaica”..

    E vidi, quando l’Agnello aprì il sesto sigillo, e vi fu un violento terremoto. Il sole divenne nero come un sacco di crine, la luna diventò tutta simile a sangue, le stelle del cielo si abbatterono sopra la terra, come un albero di fichi, sbattuto dalla bufera, lascia cadere i frutti non ancora maturi. Il cielo si ritirò come un rotolo che si avvolge, e tutti i monti e le isole furono smossi dal loro posto. Allora i re della terra e i grandi, i comandanti, i ricchi e i potenti, e infine ogni uomo, schiavo o libero, si nascosero tutti nelle caverne e fra le rupi dei monti; e dicevano ai monti e alle rupi: «Cadete sopra di noi e nascondeteci dalla faccia di Colui che siede sul trono e dall’ira dell’Agnello, perché è venuto il grande giorno della loro ira, e chi può resistervi?»
    null
    Oh che paura!!

    @ Longobardone
    Le liste di proscrizione sembrano essere una specialità di SF.
    “Costantino” docet.
    Che ci creda o no, abbiamo un nostro codice d’onore e la privacy degli ospiti qui è sacra. Nessuno carpisce con l’inganno le vostre identità o renderà pubblici i vostri indirizzi e_mail (che non siete obbligati a registrare) e che, da quello che ho visto, sono palesemente falsi.

    @ Slaine
    Anche un “pussycat” può graffiare…
    null
    In merito alla sua allusione, mi spiace comunicarle che qui non troverà fichette. Sicuramente sarà più fortunato dalle parti di SF.

    @ BioMirko
    Mirko la prego! Un po’ di contegno! Mi si mette a tirare gli stracci in pubblico così, col sig. De Angelis?!? Un ragazzone come Lei dovrebbe saper incassare i colpi con stile.

    @ NegaZion
    Sei proprio un coglione senza possibilità di appello.
    1)Non sono registrato da anni su SF
    2)Non ho inserito né nome né cognome
    3)Il nickname scelto è talmente provocatorio nella sua evidenza, che pensavo di venire bannato dopo neanche 24h. Invece sta sempre lì, in attivo e insospettabile, ad ennesima riprova di quanto sei coglione.

    @ Guido – IDF – 53rplk0
    Mi avete fatto ridere fino alle lacrime! I vostri contributi sono il tocco di classe che ancora mancava… il prezioso cammeo che nobilita l’insieme con l’arma dirompente dell’ironia.
    Naturalmente, non ho resistito alla curiosità e così ho dato una sbirciata al campionario, seguendo i suggerimenti…
    Così mi sono imbattuto nel profilo di Luca-Holuxar, alias Legolas (uno con più soprannomi che cervello). E per poco non cadevo dalla sedia per le risate.
    È meraviglioso!
    null

    Oltre alla variante Conan il rabarbaro, lo si può ammirare anche in versione vichingo… vendicatore ariano… confederato del KKK…
    La moda dei travestimenti deve evidentemente essere un must di successo, tra gli ariani all’amatriciana che imperversano da Nord a Sud nelle loro improbabili uniformi autoprodotte.
    Il mio preferito resta Gaetano Saya con la sua legione di onanisti, in onore dei quali abbiamo dedicato più di un florilegio:

    Kakkientruppen

    Nazi-Rebus

    Italian-Style

    Ma il bestiario sembra piuttosto ricco…

    • Guido de Angelis Says:

      La ringrazio infinitamente, rivedere questa foto mi ha commosso! (la devo redarguire pero’, dalle risa quasi mi viene un ictus!!!hahaha!!!) E’ tutto come le avevo detto come ha potuto verificare personalmente, la cosa più buffa e’ che le loro manie persecutorie, li hanno indotti anche a credere che io sia un loro ex. Stanno sempre li a tirarsi il fango l’un l’altro, vivono nel costante timore di essere invasi da trolls e nel dubbio che siano trolls anche forumisti che scrivono li da anni e con i quali si incontrano nella vita reale…se non fosse tutto così ridicolo, susciterebbero sentimenti di tenerezza.

  26. avicenna Says:

    Mi sono preso la briga di dare un’occhiata un pò meno distratta di quanto avessi fatto in precedenza a quello che fin qui consideravo semplicemente e solo una cloaca virtuale, uno sfogatoio maleodorante di deliri nazisti e razzisti.Ebbene devo ammettere di essere stato riduttivo. Quello è un campionario inuguagliato dell’intero spettro delle patologie mentali, è un compendio vivente di psicopatologia. E’ come sbirciare di nascosto dal buco della serratura di un ospedale psichiatrico. Si trova di tutto. I temi dominanti sono i disturbi di personalità, le sindromi paranoidi e ossessive, i deliri persecutori e megalomanici. Si capisce anche il senso autentico, profondo e rimosso, di quella parola “identità”, evocata e ripetuta con martellante ossessione nelle forme “identitario-i”. E proprio un disturbo d’identità che accomuna tutti i frequentatori di quel luogo: sradicati e marginali sociali alla ricerca, vana e perciò ossessiva, di un’identità e di un senso da dare e impossibile da trovare alla propria esistenza. Tanti piccoli sisifo che si portano sul groppone il macigno insostenibile di un’esistenza alla ricerca quotidiana e diuturna di un senso, rabbiosi verso il mondo e la società, da cui si sentono incompresi, e che anzi li emargina, criminalizza o semplicemente sbeffeggia e che perciò sentono ingrata. E non ci si lasci ingannare dalla forma esteriore che queste manifestazioni psicopatologiche assumono. Che siano quella puerilmente e ridicolmente sgrammaticata del ragazzotto campagnolo o inurbato o quelle, più pretenziose e pseudointellettualoidi, del solipsista topo di biblioteca che si rappresenta a se stesso come condottiero spirituale di schiere immaginarie di guerrieri dell’onore, redentori della terra e del sangue,il nocciolo della questione non cambia. Da qui l’odio, che per trovare un bersaglio diverso da quello reale -se stessi- viene dirottato sul prossimo, sull’altro, sul diverso, non importa se per colore della pelle o per fantasiosi e immaginari marcatori genetici razziali. In fondo si sforzano di odiare l’altro per riuscire, mentendo, a non odiare se stessi.

  27. quello che ha risposto sopra di me, non essendo druido, ceh se ne vada a blaterare con qualcun’altro , non mi interessi,

    druido invece, druido il giudeo, druido il bugiardo, Druido il vile: sei stato quasi per diventare moderatore di Storm Front italia quest’estate 2011 eh eh? Pagando una quota mensile , io con la mia
    “trappola cognitiva” ,sapendo come funziona la mente di un juda come te , ed altri ti abbiamo “fatto fuori” virtualmente a settembre dopo anni ed anni di permanenza sovrana con tanto di stellette e migliaia di punti accumulati.
    Il tuo passo falso è stato ,quella notte in cui tra me e te infuriavano traccianti e bombe , chiedere di togliere Dani14 da moderatore e prendere il suo posto ,insultandolo, ad un importante utente straniero, intimandomi di ritirarmi “pena il lancio dello scud, ricordi,che mi avrebbe affondato”

    vorrei tanto ci trovassimo di nuovo ma in coordinate xy in mezzo al nulla ,di soldi ne hai parecchi eh ,piccolo anzianotto bambino Druido , pagati coi tuoi soldi rubati, imprenditore edile ,ladro. Forse appena ti scovo trovo che evadi le tasse che ne dici eh ? Che ci fai all’estero, ebreo errante di un ex-Stomfromista d’alto rango ?
    A quanto ne sai tu io potrei essere chiunque eh ?no vero?

    Ma non saprai mai quanto e come sono preparato.
    SCOPRILO AVANTI .Druido, piccolo vecchio Druido.
    Ti ho fottuto una volta posso fotterti un’altra volta in realtà reale non virtuale.
    Sei stupido in fondo ,sai scrivere bene, raccontar storie bene, ho visto il tuo blog, ma tutta l’intelligenza tua è volta alla perfidia, alla ruberia, alla menzogna, come i tuoi correligionari o “camerati sionsiti”
    Autodistruzione per te DRUIDO ,è il vostro destino.

  28. @ GUIDO & AVICENNA
    A giudicare dal materiale (sub)umano, se diagnosi si deve trarre, mi pare che per la maggiore si tratti di psicotici ossessivi…
    .
    null
    .
    Paranoici ossessionati dalla sindrome del complotto (rigorosamente “giudeo”, ça va sans dire); circondati da nemici che vedono e cercano ovunque. Vivono nel terrore di chissà quale invasione aliena o nell’attesa dell’Armageddon razziale…
    Ma Avicenna ha già esplicato magnificamente il concetto in una perfetta analisi clinica.

    • Guido de Angelis Says:

      L’ultimo poi, questo tale negazion, mi sembra proprio un caso disperato…una via di mezzo tra uno psicopata com personalità multipla ed un ossesso compulsivo. Credo che nella sua fattispecie la psicanalisi sia del tutto inutile…ci vorrebbe un esorcismo!

  29. che blog di malati questo a sfondo sangue marcio!
    esco e non ci torno piu, fa male alla salute stare qui,
    verrà la resa dei conti, la guerra civile del 43 non è ancora finita.
    Siamo piu di voi piu forti di voi e meno malati di voi.

    Magari druido te la pianto prima

  30. peggio delle zecche

    malati

    mi rincuccio nella mia tana, ovvero il mondo, voi state qui a farvi seghe mentali tra antirazzismo e qualche foto di Black porn made by Jews

    puoi rispondere ennesima frase scontata o risparmiartela, io non la leggerò mai, esco da sta cloaca di sito nevrotico e malato per sempre

    • avicenna Says:

      Con te è come sparare sulla croce rossa. E io sulla croce rossa non sparo. Ti dico solo – e te lo dico senza ironia, credimi – che non è certo in stormfront che puoi trovare un aiuto ai tuoi problemi. Non aggiungo altro. Buona giornata.

  31. Longobardone Says:

    Da quello che sto leggendo, mi sembra che effettivamente i profili di chi sta intervenendo sul suo Blog corrispondano a quelli che gli stessi hanno su Stormfront.

    Come avrete capito anche io sono un utente di quel Forum, e le dichiarazioni del titolare di questo Blog mi rassicurano fino ad un certo punto.

    Quindi agli amici di SF: attenzione a quello che scrivete qua, questo è un blog italiano e il server è in Italia, non in USA, qui la Legge Mancino può essere applicata e in teoria il sig Sendivogius può essere costretto dalla Polizia Postale a rivelare IP e mail degli intervenenti.

    E a Guido De Angelis: sei un amico ma riguardo a SF stai esagerando, capisco che te la sei presa per diverse cose che non sarebbero dovute succedere, ma ora stai rinnegando tutto ciò in cui hai creduto in questi anni.

    Io ti ho sempre difeso ai tempi ma ad un certo punto eri divenuto indifendibile, anche l’Amministrazione era irritata con te.

    • Guido de Angelis Says:

      Sig. Longobardone, le assicuro che lei sta prendendo un abbaglio. Il suo amico e’ un altra persona, che io ho avuto modo di conoscere su PIR. Una inesauribile miniera di informazioni inerenti il pericolo islamico di cui mi occupo e da cui prende il nome anche il mio blog. Ammetto di essermi valso anche del vastissimo materiale da questo signore suo amico presente in stormfront. Una vera cornucopia dell’abbondanza per i miei scopi. Sara forse la comparazione di questo materiale ad aver dato luogo al fraintendimento. Sempre su PIR egli mi ha edotto sulla situazione, certo era risentito, e’ comprensibile, a quanto mi ha riferito ha sacrificato due anni della sua vita per scrivere i quasi novemila post di sua pertinenza, ma non credo che avrebbe fatto qualcosa contro il sito che lo ha così a lungo ospitato, al contrario di me che non me ne frega assolutamente nulla della sua eventuale definitiva rovina. Comunque anche io ho affermato più volte in varie sedi, compresa questa che il vostro sito e’ anche popolato da persone meritevoli di stima, sono gli esaltati ed i fanatici che rendono ogni cosa indegna. Ho dato una occhiata anche alle vostre guidelines for posting e devo ammettere che anche quegli esaltati dei suoi fondatori hanno ritenuto di buon gusto evitare di mettere come conditio equa non l’essere antisemita, antiislamico o quant’altro preceduto dal prefisso anti.
      PS il signor negazion, accusava qualcun altro di aver tentato di comprare la moderazione pagando, forse per questo signore anche lei e’ un pagante “giudaico”.
      Le porgo i miei più distinti saluti e si faccia forza, deve essere dura per una persona di buon senso quale lei mi sembra, mantenere inalterata la sua dignità nell’ essere circondato da personaggi oscuri e beceri che si fanno chiamare negazion o complotto giudaico.

      • Druido dai falla finita, ti sei tradito quando hai dato del marocchino a Rivoluzione Bianca. Guardacaso anche il druido di stormfront gli diede questo titolo.

        • Guido de Angelis Says:

          Signor Mirone, pensi ciò che vuole, ma se crede che ciò che viene scritto sul suo sito anche in privato non sia di dominio pubblico si sbaglia di grosso, io personalmente poi ho alcuni account attivi in numerosi forum e almeno tre nel suo, li utilizzo per tenermi informato e sempre sul suo forum sono in costante contatto con numerose altre persone che vi scrivono da mesi se non anni, le quali godono della massima fiducia, ma non sono trolls o spie della digos, come a lei verrebbe semplicisticamente in mente di pensare, bensì studiosi dei comportamenti sociali, altrimenti non starei qui a dirglielo, lo facciamo esclusivamente per lavoro e per allargare le nostre conoscenze in quegli ambiti ritenuti off-limits e che generalmente proprio per questo sono i più interessanti ai fini delle nostre ricerche.

          • ma sta zitto stupido coglione, la colpa è solo mia che ti ho fatto riammettere su SF pensando che non eri un troll…e infatti non lo sei, sei solo un pagliaccio. Quanto tempo ci hai messo per scrivere questa storiella eh?? Lo sai quanto tempo è rimasto quel post su rivoluzione bianca marocchino, anzi “tunisino down” così lo hai definito, lo sai? un oretta non di più prima che Dani lo cancellasse e parliamo di quasi 2 anni fa. Ora tu vuoi farmi credere che le tue spie del cazzo hanno visto quel post di druido (guardacaso) e te lo sono venuti a riferire a te che hai detto di aver avuto contatti con druido su politica in rete (guardacaso 2) e con lo stesso blog sull’islam (guardacaso 3)?? Inoltre stranamente nei tuoi commenti precedenti non te la sei presa solo rivoluzione bianca, ma anche con complottogiudaico, holuxar, negazion e nel tuo blog pure con biomirko. Guardacaso (e siamo a 4) Druido su SF ha litigato esattamente con questi utenti, non ne hai saltato uno…

          • Guido de Angelis Says:

            Turpiloquio a parte, resti convinto di ciò che le fa piacere credere, comunque effettivamente si, quella del tunisino dawn, me l’aveva raccontata il Druido su PIR, tant’e vero che riportandola l’ho chiamato marocchino, per il resto, non so se questi mebri (ogni riferimento anatomico e’ puramente casuale) da lei citati siano stati o meno avversi al Druido e nemmeno ce l’ho con loro in particoliar modo, se li ho citati e’ esclusivamente perché loro sono quelli che hanno messo in mostra la loro immagine. Se e’ geloso del fatto che sono stati citati, pubblichi anche la sua, le assicuro che mi premurerò di porre tempestivo rimedio a questa disparità di trattamento.
            Distinti saluti.

    • @ Longobardone
      La voglio rassicurare; sia mai che poi non mi dorme la notte!
      A parte il fatto che nessuno può costringermi alla delazione, fosse anche il padreterno (figuriamoci la P.P.), il server è allocato negli USA (scelta non casuale) quindi i suoi timori sono infondati.
      Certo, in caso di istruttoria, nulla impedirebbe alle Autorità di accedere ai database… ma quello dipende da ciò che scrivete. E sinceramente, nel caso di molti interventi, le assicuro che si tratta di materiale psichiatrico piuttosto che penale.

      @ Guido
      Vedo che ha scatenato un vero putiferio su SF: tutti lì che cercano di capacitarsi del tradimento di ‘sto Druido, spendendosi in pagine e pagine di paranoie compulsive. E poi c’è quel gran cazzone di “Antieroe” che trotterella tutto felice perché, dopo l’imbeccata, ha finalmente capito qual’è il mio nick. Povero coglione.

      • Antieroe Says:

        Ah ah Badula….non è stato difficile capire quale piglianculo sei.
        Lascia perdere i commenti qui…..e vai a controllare quelli che hanno messo “mi piace” al tuo video casalingo,girato insieme ai tuoi fidanzati “Watussi”

        • Ecco! Lo nomini e subito spunta. Vedo che sei fissato con le “banane”. Ti devono piacere proprio parecchio!
          Torna pure ai tuoi filmini omosex ed alle tue collezioni porno, che a te non ti sfiorano manco se paghi.

          • Antieroe Says:

            Ma che cazzo fai stronzone?Io ti rivolgo gli insulti…i tuoi insulti,perchè sei un rottoinculo…e poi li “ricicli” a me?
            Sei poco originale fai cagare uno stitico.
            Comunque ne ho già le palle piene,non voglio stare qui a tirarla con te come un moccioso….vai a fare in culo e non nominarmi più.

  32. Antieroe
    Ma ancora qua stai?!? Che ti sei affezionato? Vuoi essere il mio animaletto da compagnia?!?
    Vai ciccio, vai a pascolare! Ritorna nella tua antica segheria a mano a far ciò che meglio ti riesce, che qui hai scorrazzato abbastanza.

  33. …e meno male che i miei commenti sono una “caduta di stile”… da che pulpito!!! sig. Sendivogius, s’è lasciato un po’ andare, nevvero??? l’hanno punta sul vivo e lei ha rotto gli argini: da fine opinionista salottiero… a grezzo camallo portuale… e saremmo Noi quelli con una personalità doppia???
    :-)
    ma sì… Noi siamo quelli con i problemi, che odiano gli altri per non odiare se stessi, ignoranti, razzisti e bla bla bla.
    Voi invece siete i buoni, quelli che amano il loro prossimo, quelli che auspicano l’integrazione, il multiculturalismo, quelli che cantano “vorrei la pelle nera”, i cittadini del mondo, i pacifisti che mettono la bandiera arcobaleno sul balcone perchè va di moda così.
    Insomma… siete fatti con lo stampino, siete i fautori di questo mondialismo criminale che vuole sempre più immigrati a basso costo – fatti intrare con il cartellino sull’orecchio e l’anello al naso – da schiavizzare nelle “fabbrichette” del nord o nei campi del sud…. o da gettare in pasto alla criminalità perchè gli spacciatori nordafricani o la battona nigeriana fanno sempre comodo… vero??? che bello chiudere gli occhi in nome dell’amore universale.
    In fondo – lo sapete anche voi – è questo che siete… personaggi che non accettano nemmeno lontanamente l’idea che se gli immigrati sono una risorsa per noi, lo sono ancora di più per la loro terra… no, non ci pensate perchè vi fa comodo così….. e mascherate tutto questo con deliri di ugualianza e fraternità inesistenti.
    Tutti i paesi “multiculturalisti” sono forieri di guerre, persecuzioni, violenze…. perchè il cosiddetto multirazzialismo pacifico esiste solo nelle vostre testacce bacate, ma si scontra duramente sul muro impietoso della realtà.
    Eccola qua la vostra integrazione: un branco di schiavi che fanno felici gli industrialotti (la Marcegaglia è la numero uno in campo immigrazionista), i criminali e quelli della Vaticano SpA con l’affare caritas e altre porcate.
    Voi siete i loro complici… inconsapevoli o meno… siete i complici di questo sistema marcio fin dalle radici che sta scivolando sempre di più sul piano inclinato del relativismo… voi siete i complici della distruzione fortemente voluta da chi vuole un popolo ottuso, appiattito, senza identità e orgoglio, un popolo di semplici consumatori rincoglioniti da troiate televisive e consumismo sfrenato………………….. e ci chiamate “violenti”…. ma quali violenti??? i veri violenti – una violenza atroce e disgregante – siete solo voi.
    @ Guido De Angelis… dai su Druido, falla finita, hai chiesto persino di diventare un Moderatore di Stormfront… t’è andata male, t’hanno bannato…. cerca almeno di non sputtanarti completamente, hai scritto delle belle cose, su questo non ci piove…. però la tua “natura” (chiamiamola così) è incompatibile con quel forum, prendine atto e smettila di fare il bambino, che hai 50 anni suonati…. cazzo!!!
    :-)
    cordiali saluti
    Mirko Viola

    • Ne ho 46 per l’onor del vero :) !! E di sicuro non ho problemi a scrivere su un blog come questo dove non e’ richiesta neppure la mail. Mi ero solo astenuto dal farlo perché lo ritenevo superfluo e poi ho ben altri cazzo di cui occuparmi. Non sono de Angelis, se vale qualcosa dirlo. Si sono stato bannato da SF, ma la mia compatibilta’ con esso non e’ stata mai messa in dubbio durante due anni, ne ho violato nessuna guideline for posting, unica reale motivazione per la quale si può essere espulsi, se non le personali guidelines di alcuni soggetti a cui non andavo a genio. Non sta scritto da nessuna parte che per scrivere in quel forum si debba essere obbligatoriamente nazisti o antisemiti, se uno lo e’ problemi suoi ma non può pretendere che anche gli altri lo siano. La mia defezione e’ stata esclusivamente dovuta al fatto che io abbia espresso la volontà manifesta di voler prendere il suo posto perché lo ritenevo inadeguato, ed egli (rosicando) ha sfruttato la sua posizione di mod per fini personali, approfittando a piene mani della cosa per eliminare un personaggio a lui scomodo ( no, no caro Dani non si fa così! Poi vi lamentate della censura giudaica!) inoltre non avevo inviato una richiesta all’amministrazione ma solo confidato la cosa in PM all’infame Revision che credevo un amico (in PM, che significa messaggio “privato” e nel mio codice d’onore vuol dire segreto inviolabile) e se andassimo a spulciare tutti i messaggi privati e tutti i loro contenuti scabrosi od offensivi nei confronti dei mod, applicando lo stesso metro che e’ stato applicato a me, ci sarebbe da bannare i 4/5 del forum. Comunque quello che penso l’ scritto anche in un commento che ho lasciato nel blog di de Angelis. Rosico? Può essere, ma non per il ban o perché vengo ignominiosamente insultato senza avere la possibilità di difendermi, ma solo perché sono uno cui piace costruire non distruggere, e mi sono impegnato molto per edificare in quel sito qualcosa di più nobile di quello in cui si e’ ridotto in questo momento, qualcosa di diametralmente opposto ai gas, le bombe ed i rastrellamenti invocati da individui come il nega, ormai diventi personaggi di riferimento nell’individuare il personaggio tipico dell’universo SF nell’immaginario dei visitatori potenzialmente interessati ad un discorso identitario e di salvaguardia culturale. Certo sapeva bene il caro Dani di aver abusato della sua autorità, tanto e’ vero che si e’ subito sbrigato a stilare una lista di false-friends in grado di giustificare tale abuso. Ha praticamente legittimato il suo ignominioso operato, ricreando una sorta di guidelines for posting a suo uso e consumo e di quelli che la pensano come lui eliminando così i nove decimi degli identitari della sterminata galassia di destra, tutte persone che in cuor loro pensano chi più e chi meno ed ognuno con il suo tocco personale, proprio degli uomini liberi, che
      non dobbiamo svendere la nostra identità culturale ne sacrificarla sull’altare del multietnicismo, multiculturalismo tout-court.
      Saluti Druido.

  34. Da che pulpito, ci vuole davvero la faccia come il c… per dire certe cose con quei riferimenti alle spalle. Questi sono veramente malati di mente, dissociati sine spe…ribadisco, gli psichiatri del kidon, con l’esperienza accumulata con sta razzumaglia, da eichmann in giù, sono l’extrema ratio per costoro.

  35. Egregi (?) Signori from SF,
    Le vostre beghe personali su “chi è chi”, infiltrati e paranoie varie, siete pregati di risolvervele tra voi in altra sede… mi pare che abbiate il vostro forum dedicato su stronzfront per la bisogna.
    Sinceramente, i vostri deliri cominciano ad annoiarmi.

    Una parolina di commiato per il sig. Mirko Viola
    Il fatto che finora abbiamo ospitato senza obiezioni tutte le sue frustrazioni “identitarie” ed i suoi sfoghi da nazi-sfigato non implica l’obbligo di sopportarli ad oltranza.

    “l’hanno punta sul vivo e lei ha rotto gli argini: da fine opinionista salottiero… a grezzo camallo portuale”

    Cos’è? Vuole darmi lezioni di bon ton, perché chiude i suoi interventi con “cordiali saluti” e mi si rivolge dandomi del “Lei”, mentre insulta tutto e tutti?!?
    Ed immagino i suoi consulenti di stile siano i seguenti compari:
    il raffinato “Mirone”
    quel gran simpaticone di “Aronne”
    l’altro psicopatico che si firma “NegaZion”
    e (sì lo ribadisco!) quell’altro patetico coglione di “Antieroe”.

    Il discorso è semplice: ripago sempre con la stessa moneta che ricevo. Ma, per quanto possa impegnarmi, non raggiungerò mai i loro livelli fognari, o il sofisticato tenore delle sue invettive.
    Comprenderà, sig. Viola, che ho assai di meglio da fare che perder tempo per replicare a tutti gli psicotici che approdano qui in transumanza da SF, nella speranza che qualcuno se li fili oltre il loro recinto di casi umani.
    Non è soddisfatto del trattamento? Nessuno la trattiene oltre.
    Ite missa est!

  36. ….io non le ho chiesto alcuna replica a quanto ho scritto, non ho bisogno di spiegazioni giustificative da parte dei fanatici psicolabili craniolesi tifosi del multiculturalismo.
    Vede sig. Sendivogius, io ho le idee molto chiare su di voi, non vi rispetto, vi considero “italioti”… non di certo italiani, ma siete in buona compagnia… se questo può esserle di conforto.
    Non rispondo di quello che scrivono altri…. ma solo di quello che scrivo io: Stormfront non è un movimento, un partito politico o un club privato…. è un semplicissimo forum dove scrivono persone identitarie e razzialiste.
    Personalmente non mi considero suprematista, rispetto tutte le razze e tutte le culture…. soprattutto quelle diverse dalla mia.
    Però sono orgoglioso delle mie radici, amo la mia terra e la mia gente………. e vorrei vivere in una nazione composta da uomini liberi, non da lobotomizzati videodipendenti intossicati da una cultura dominante che si allontana sempre di più dalle nostre tradizioni e dalle nostre radici.
    Questo per voi “italioti” è un crimine, un comportamento da psicopatico, ecc… ecc… benissimo, ne prendo atto.
    Il disprezzo che nutro nei vostri confronti è talmente grande che per esprimerlo in maniera – diciamo – colorita, non basterebbero tutti gli insulti che gli utenti di SFI vi hanno tirato addosso fino ad ora…. quelli sono NULLA in confronto a ciò che siete realmente.
    ….ma – si sa – i cattivi, i pazzi, i malati di mente siamo Noi, voi siete i buoni.
    Aveva ragione il saggio Giovenale: “Dat veniam corvis, vexat censura columbas”….. la realtà è quella.
    i veri “malvagi” di questa marcia società, quelli che la stanno affogando in un mare di merda… resteranno sempre impuniti, ma state tranquilli – piccole marionette del sistema – per farvi sentire “giusti” i vostri pupari troveranno il mostro contro cui farvi puntare il dito.
    Cordiali saluti.
    Mirko Viola

    P.S: magicamente è apparso Druido…. non è Guido De Angelis, certamente…. a Druidooooooo ma chi vuoi coglionare????
    :-)

    • Sì..sì..vabbé! Abbiamo capito. Non serve farla tanto lunga.
      Tanto gira e rigira sempre qua a postare Mirko sta.

      AVVISO AI NAVIGANTI:
      Vi siete divertite? Bene! Perché adesso chiudiamo i giochi.
      Visto che non vi sapete gestire né contenere da soli, da adesso scatta la rimozione dei commenti idioti, degli insulti, degli off topic, della improvvisata chat about Druido, e compagnia brutta.
      Avete giocato abbastanza.

      P.S:
      NegaZion c’hai 50 anni suonati… Falla finita, sei patetico! Ancora che insisti con i tuoi invii di ham a tempo con “Tor brownser”.
      Ma quando cresci, ridicolo coglione?

      • Guido de Angelis Says:

        Chissà perché, a me in un dato momento della giornata erano apparsi rimossi, forse mi ero collegato mentre lei stava utilizzando gli strumenti per la gestione del blog!!?? Infatti ho anche pubblicato un commento nel quale le dicevo che era un peccato che li avesse eliminati. Non e’ che per caso potrebbe cancellarlo? Buttato li così appare del tutto privo di senso. Grazie.
        @ Bimbominkio : la pianti di fare il saccente, il suo Druido e’ ovvio che segua il suo stupido forum e se l’ho trovata io questa discussione che vi filo solo di striscio, può averla trovata benissimo anche lui, semplicemente leggendo la sezione del vostro manicomio on line più interessante : gira e rigira SF fa cag..pardon parlare. Ovvero la più interessante perché e’ li che si scopre (molto facilmente, perché lo sforzo di cercarli lo fate voi) tutti coloro che vi pigliano per i fondelli.

  37. camerata di stocaxxo tu sei un caso urgente, se vuoi ti procuro un posto con precedenza assoluta in una bella “clinica” del negev? o lo preferisci a domicilio il trattamento psichiatrico? fammi sapere…shalom

  38. ps: negazion, hai mai sentito parlare degli sniffer? sono l’equivalente per il web dei missili termoguidati….non ti fidar troppo di thor..che ti potresti trovare un ..thorn up ur assh0le… be careful guy bye bye Луд

  39. basta sto sito è una droga, mi ritiro, mi coinvolge troppo perso troppo tempo dovevo lavorare cazzo!!! Grazie comunque Yoshoah e Druido per l'intrattenimento .Denunciatemi x maggior intrattenimento prego Says:

    50 anni ?puo darsi. Ma anche no,

    Sicuro non sniffi un gran che caro Yoshoah , se non un nodo ,l’ultimo della serie . Vuoi che ti insegni ci vuole una chat video audio, no non ti insegno .

    Datti la prova da solo, domani vai al commissariato stampa questo foglio e vedi se mi “prendono” in 4 settimane. Modifica anceh le mie parole se vuoi.
    Sicuramente ti prenderanno per il culo loro. Allora spendi 2000 euro dall’avvocato, uno bravo, magari un ebreo, poi fai partire la denuncia, violazione del rispetto agli ebrei, farai la fine di druido, che ho fatto cadere in una buca piu profonda delle altre su stormfront e dopo anni di infestazione, ho dato validi motivi per farlo bannare.

    Se lui sta qui e ha perso i soldi che non ti dirà mai ha inviato a Don Black, ma si perla di migliaia di dollari in totale, è per merito mio, e questo non è un reato, perchè noi siamo i cattivi.
    Sappi che non basta aprire tor per fare un lavoretto fatto bene.

    Vedi , se tu,da esperto , puoi vedere il mio IP noterai che è italiano. Io scrivo dall’italia ma da un altro posto. è così che posso a creare o meglio distruggere un account facebook raggirando il controllo per eventuali proxy usando un email keylogger ,cosa che potrei o no aver fatto 2 volte dato che distruggere la creazione rubata dall’ebreo Zukemberg è reato penale da pochi mesi a sta parte. Quindi dichiaro di non avere mai fatto tali cose sopracitate .

    Sicuramente ho sparato esponenzialmente piu tempo di te e l’ebreo druido messi insieme ,volontario 10 anni,6 in reparto speciale, tiratore scelto ,ma ora che ci penso non è vero ho sempre e solo studiato all’università , ho 6 armi 2 comuni tre sportive lunghe e corte,però dichiaro il falso , 1 balestra carrucolata TAC15 da 1300 euro sempre con slitta rail alla quale attacco la mia creatura, che infilza a 300m e svariate munizioni,però dichiaro che quanto ho detto non è vero, che mi faccio in casa , sono stato addestrato in un reparto scelto 6 anni ,non è vero , diventando tiratore scelto,sto mentendo , vado a caccia ogni mese e sto via anche 1 settimana,le mie sono solo fantasie da solo.

    Non mi porto nè da bere nè da mangiare, zaino tattico ,abbigliamento del reparto che non ho mai frequentato con la stelletta tolta (è illegale) e un Sako .338 LM (Lapua Magnum) che non possiedo con un’ottica presa in svizzera perchè in italia l’illuminazione notturna sull’ottica è illegale (denunciami per questo, tanto non arrivano per un cazzone come te ed è ad attacco rapido rail quindi sparirebbe in una botola sostituita con quella del poligono in 40 secondi e poi non è vero che possiedo questa ottica degli alieni. Un’ottica militare 8-32x60mm a reticolo mil-dotcon tubo di 4 gen che costa 3 stipendi da volontario quale e 800km di strada, con rischio dogana, no, non è vero. non ce l’ho.

    Posso rendere inservibile questo blog , ma sarebbe illegale , e non ne sarei capace ,invece in mano per ora non non hai niente caro ebreo caro druido, (purtroppo per la mia futura caccia alla volpe ) di concreto nemmeno minaccie perchè non ho detto nè espresso intenzioni su qualcuno ma solo vaghi concetti inimpugnabili.
    mi diverto tanto a sentire druido, mi mancava, vorrei tornasse su sf per vederlo ribannato , chissà quanti migliaia di dollari ha buttato al vento per il mossad, adesso da del lei a tutti prima insultava tutti.

    yoshua, ebreo, sia chiaro io non temo nulla, sono finito su 2 giornali e 2 telegiornali per gente come lei e anche allora niente, io mi appoggio ad una rete che non è mia, scrivo dalla mia auto, ce ne sono sapeste di reti senza protezione o con una WEP decifrabile in 1 ora. Batterie ne ho 4 e il riscaldamento va.
    Mi diverto cosi cosa volete. Pensate che a casa non ho la connessione internet , sono isolato anche come posizione, posso tirare di notte che nessuno sente, anche se non lo faccio mai pur avendo l’equipaggiamento notturno perchè è illegale.
    Scendo sempre in città per lavoro, e da lì scrivo e mi connetto sempre agganciandomi, cosa illegale che dichiaro di non aver mai in realtà fatto.

    “Lavoro” soprattutto dalle 18 in poi ,sono in proprio come si dice, ma potrebbe anche non essere vero.

    Faccio la prostituta trans adesso, e quindi se vuoi ti do una bombatina all’asshole come lo chiami molto “internauticamente”
    buco di culo.
    Batto i marciapiedi anche a volte, soprattutto nei parcheggi stretti.

    • Nega-Zio… premesso che non ce ne può fregar di meno, tu nell’esercito ci sei veramente rimasto “sotto”… scommetto che eri la ‘puttana’ di tutta la camerata. Altro che tiratore scelto!
      Non rimuovo il tuo post, solo per la testimonianza biografica da lasciare ai posteri e allegare all’eventuale perizia psichiatrica.
      E tu di uno specialista hai seriamente bisogno. Ma di uno davvero bravo!

      Da una parte sono lieto che il sito aiuti a diluire le tue turbe psicotiche, contribuendo al tuo coming-out… ma, d’altro canto, adesso cominci veramente a rompere i coglioni.
      Perciò, da bravo, è ora di disintossicarti e ritornartene buono a cuccia.

      • Guido de Angelis Says:

        Credo che Freud gli consiglierebbe un trapianto dell’ipotalamo con addizione di neuroni, da iniettarsi direttamente nella corteccia cerebrale, qui c’e’ da riscrivere tutto il DSM!!! Penso a questo punto che la moderna psicoterapia sia del tutto insufficiente neanche se supportata dall’intero prontuario psicofarmacologico…ecco per fare un paragone pratico, se il suo cervello fosse un’ automobile ed io il meccanico il mio consiglio sarebbe lo sfasciacarrozze.

    • E’ questo il guadagno che avete ricevuto dall’aver scelto simili personaggi a me?
      Specchiatevi in questo letame psicotico, e’ ciò che siete diventati.

  40. negaZION Says:

    aspettate una guerra civile, vi daremo la caccia come cinghiali
    e vi impaleremo vivi per 4-5 giorni a migliaia davanti alle vostre case come faceva il conte Vlad in romania coi musulmani al sud della catena di Transilvania
    .
    Purtroppo x voi la storia è una ruota che gira, fra poco tocca a noi “cattivi” fare i “buoni” nei libri di testo scolastici che verranno.Se ne verranno.

    Ho chiuso con queste parole, non farò piu ritorno in questo ritrovo di futuri nemici interni ma anche molto esterofili come druido.
    Ora vi siete fatti vedere per quello che siete, carogne.

    Grazie della collaborazione

    insultatemi a volontà che io non ritornipiu qua dentro è palese, ma certi lettori vorranno vedervi difendervi avere l’ultima parola come fanno i bambini, ve la concedo perchè è il vostro territorio.

    • Si certo, è lampante come il sole sei il perfetto sniper da forze speciali, freddo come l’acciaio, temprato da anni di duro addestramento nei reparti d’assalto delle giovani marmotte, ops pagnotte…tieni ben oliato il fuciletto a turaccioli tra una battuta e l’altra di caccia alle lucertole, che sta per arrivare il giorno radioso della riscossa dei ragazzi della via pal..

  41. Che maniòmio.

    Guardate, mi sento di dire solo un paio di cosette. Non state dietro a sti aspiranti Rambo, io vengo da una famiglia di militari (di cui un paio nei corpi speciali) e ho imparato che quelli di cui bisogna aver veramente paura sono quelli che sorridono e non quelli che si vantano e minacciano a vuoto.

    Vi lascio la cosa più intelligente mai detta su questo episodio:

    http://www.vice.com/it/read/anti-santi-fascisti-e-casseri

  42. Longobardone Says:

    Ah bene allora Guido De Angelis non è Druido…

    E io non sono Longobard, ci tengo a precisarlo.

    Precisato questo, devo dire che qualche utente di SF (o presunto tale) sta facendo fare al Forum una figura meschina, e non parlo di Biomirko ma di qualcun altro.

    Ma tanto io non sono Longobard, sono solo un utente che non conta una fava…

  43. Geoffrey Lawrence Says:

    Ce ne sono più in quel sito che ad Alcatraz di fedine penali chilometriche. Pullulano gli ario-dementi con inclinazioni delinquenziali inveterate acclarate. Occhi aperti. Saluti.

    • Alcatraz l’hanno chiuso nel 1963… qualsiasi “agglomerato umano” ha più fedine penali di quelle che si trovano attualmente ad Alcatraz…
      :-)
      le “inclinazioni delinquenziali inveterate acclarate” io le trovo nei fautori del multiculturalismo e del meticciamento….
      semplici punti di vista sig. Lawrence… opinabili entrambi, ma entrambi argomentabili.

  44. STORMFRONT è UN COVO DI DELINQUENTI Says:

    Sono delinquenti, autentici pendagli da forca.

    • Longobardone Says:

      Non siamo delinquenti abbiamo le nostre idee e vogliamo che siano rispettate poi tanto anche se non ci rispettate andiamo avanti lo stesso…

      • lexduralexsedlex Says:

        Andrete avanti finché un giudice non farà rispettare la LEGGE.

        • Odon rumori, rumori sempre più vicini, drizzan le orecchie, nervosi, non è rullio di tamburi, è tintinnio…tintinnio.

  45. LE BUGIE HANNO LE GAMBE CORTE E IL NASO LUNGO. ANCHE QUELLE DETTE DAI NAZISTELLI.... Says:

  46. http://www.repubblica.it/cronaca/2012/01/27/news/incontro_negazionisti-28879532/ Il lago Di Como è storicamente zona di sfiga profonda per i fascisti….

    • mica tanto Pedro… a ‘sto giro non è andata così male, a parte i latrati dei soliti cani da guardia.
      il relatore dell’incontro ero io, il materiale è stato interamente e spontaneamente consegnato alla Digos… che non ha ravvisato alcuna ipotesi di reato.
      Pasqua, Fiano e tutti gli altri possono stracciarsi le vesti: l’incontroc’è stato… è stato interessante…
      ne faremo altri: il revisionismo della Shoah non è un reato in Italia… e ci mancherebbe pure.
      Mirko Viola

      • La valtellina attende, per l’ultima battaglia…stanno arrivando le 20000 camicie nere, dopo 70 anni …sono già in marcia…

  47. come fa a sapere che lo faremo a Sondrio??? :-)
    questa fuga di notizie mi proccupa…

  48. Ma come fanno ad esistere così tanti malati di mente???
    Ma vi leggete pseudo paladini della democrazia???
    Avete pure il coraggio di scrivere che le vostre idee devon essere rispettate… rotfl… voi che non rispettate quelle altrui…
    vergognatevi… tornatevene nel vostro stronzfront che è meglio…

    • Guru, guarda che questi non si ritengono affatto “paladini della democrazia”… la usano fintanto che fa loro comodo, ma il loro modello insuperato resta lo “Zio” (Adolf Hitler).

      • “La democrazia è un regime senza re, ma con moltissimi re… talvolta più esclusivi, tirannici e rovinosi di un solo re che sia tiranno.” (B.M.)
        Mi permetto di consigliare la lettura di un libro dell’ebreo Massimo Fini dal titolo: “Sudditi. Manifesto contro la democrazia” edito da Marsilio.
        Per la nostra cultura la democrazia è “il migliore dei sistemi possibili”, un valore così universale che l’Occidente si ritiene in dovere di esportare, anche con la forza, presso popolazioni che hanno storia, vissuti e istituzioni completamente diversi…. Fini demolisce questa radicata convinzione.
        Il suo attacco però non segue le linee né della critica di sinistra, che addebita alla democrazia liberale di non aver realizzato l’uguaglianza sociale, né di destra che la bolla come governo dei mediocri…. la “democrazia reale” è un regime di minoranze organizzate, di oligarchie politiche economiche e criminali che schiaccia e asservisce l’individuo, già frustrato e reso anonimo dal meccanismo produttivo di cui la democrazia è l’involucro legittimante.

        • Per stavolta faccio un’eccezione e t’abbuono il commento, levandoti dalla quarantena….
          Chissà quale spremuta di meningi deve esserti infatti costata siffatta composizione.! E, nella mia infinita magnanimità, non vorrei che tanta fatica andasse sprecata.

  49. SS Charlemagne Says:

    La conoscenza ravvicinata delle varie razze, fa cadere anche l’ultima speranza di simpatia per esse.

    L’ ebreo sputa sentenze…come alcune serpi il veleno.

    Ma non è forse l’ integrazione razziale più fanatica e degenerata forma d’ integralismo?

    Un ebreo non sarebbe stato ebreo, se sistematicamente non avesse esasperato tutti i popoli civili che nella loro zingaresca storia medio-orientale infiltrarono parassitando.

    La saggezza razziale coi proverbi da millenni ci ammonisce, poichè ‘ il sangue non è acqua ‘, che ‘ non si posson trarre rose dai carciofi.

    L’ uomo, mentre si cura di migliorare le razze animali, con sé stesso lascia tutto al sentimento e al caso.

    • Amen!
      R.I.P.

      E dopo quest’ultima “perla” chiudiamo la pagina dei commenti.
      Non crediamo sia il caso di aggiungere altro ai deliri di questi tristissimi figuri… Sono talmente fulminati, che non c’è neanche più gusto a prenderli per il culo!

      null
      Se ancora c’erano dubbi sulla natura e sull’insanità mentale degli psicotici di stronzfront, i diretti interessati hanno infatti contribuito a chiarire ogni equivoco.
      E’ interessante constatare come NESSUNO di questi “signori” abbia minimamente espresso la benché minima presa di distanza dagli omicidi di Casseri e anzi, tra valanghe di insulti, confermano appieno quanto scritto nell’articolo.

  50. […] […]

  51. […] di “Druido” è invece in uno dei commenti del gennaio 2012 ad un articolo presente sul blog https://liberthalia.wordpress.com/2011/12/22/casseri-ditalia/ […]

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: