(22) Cazzata o Stronzata?

Classifica DICEMBRE 2010”

 A degna chiusura di un anno intenso, Dicembre si è rivelato un mese particolarmente copioso, nonostante i nostri onorevoli si siano regalati 20 giorni di ferie parlamentari. La difficoltà maggiore è stato stabilire le posizioni in classifica, giacché sono troppi a contendersi il primo posto…
Nella fecondità dei casi, argomento dominante del periodo pre-natalizio è stato sicuramente il voto di fiducia per la tenuta di governo, su cui molto si è scritto e sul quale altro non aggiungiamo per spirito di misericordia. In merito alla circostanza, permetteteci però di volgere un particolare e devoto riconoscimento allo straordinario Domenico Scilipoti, vero esemplare da bestiario medioevale e prova vivente di un incrocio possibile tra Cetto La Qualunque e Danny De Vito.
Infatti, l’on. Scilipoti, fino a poco tempo fa misconosciuto deputato della IdV, è il portatore insano di un talento unico, finalmente strappato all’anonimato del gruppo dipietrista, che pure già ci aveva regalato un eccezionale Sergio De Gregorio.
Ma è stato anche il mese di Fini(to) che, tramite il suo FLI, è praticamente riuscito a sbagliare tutte le mosse: ha posticipato il voto di fiducia, dando tutto il tempo necessario al Cavaliere per organizzare la compravendita dei suoi deputati; ha ritirato la mozione di sfiducia al coordinatore e ministro Bondi, rafforzando di fatto il governo; ha pensato bene di chiudere per una settimana il Parlamento (fatto inaudito!), nell’illusione di pianificare una crisi guidata e senza strappi…
E ha perso su tutti i tavoli da gioco. Grande assente nella classifica è invece il PD, ormai avviato dal coma irreversibile alla ‘dolce’ morte.
Da segnalare invece una nuova, e interessante, new entry: il prefetto Franco Gabrielli, neo-nominato capo della Protezione Civile… uno che, in merito agli automobilisti rimasti bloccati al gelo e di notte sull’autostrada A1 in Toscana, se la prende coi “cittadini irresponsabili” che invece di viaggiare non se ne rimangono a casa. Grande esordio!

  Hit Parade del mese:

01. CERTEZZE

[11 Dic.] «Una cosa è certa. Il gruppo di “Futuro e Libertà” non si divide. Voteremo compatti la sfiducia sia alla Camera sia al Senato. Sono sicuro che non ci divideremo, perché ci sono deputati e senatori che hanno fatto una scelta collegata ad una certa idea del centrodestra, basata sulla volontà di migliorare le condizioni di vita del nostro Paese e di dare un contributo qualitativo alla nostra politica. Nessuno lo ha fatto per interesse. Per interesse si rimane altrove.»
 (Gianfranco Fini, il Volenteroso)

 

02. MARCIARE PER NON MARCIRE

[21 Dic.] «Sono pronto a scendere in piazza con gli studenti a protestare se vietassero loro il diritto di manifestare; anche se loro magari non mi vorrebbero»
 (Ignazio La Russa, Il Democratico)

 

03. MISTERO DELLA FEDE

[14 Dic.] «Non posso rimanere in un partito che non crede nell’agopuntura»
 (Domenico Scilipoti, il Sublime)

 

04. SFRUTTAMENTO DI MINORATI

[23 Dic.] «C’è chi ci raffigura come una casta. La migliore risposta è nei fatti. Oggi 23 dicembre, antevigilia di Natale, il Senato è ancora al lavoro (…) Il Senato tornerà a riunirsi il 12 gennaio»
 (Renato Schifani, il Lavoratore)

 

05. DIMENSIONI PARALLELE

[23 Dic.] «La riforma dell’università produrrà effetti positivi per i giovani coi quali abbiamo sempre dialogato»
 (Silvio Berlusconi, il Re Buono)

 

06. VATICANO S.p.A. 

[19 Dic.] «La Chiesa non cerca posizioni di rendita o privilegi di sorta» 
 (Angelo Bagnasco, Amministratore delegato al Culto)

 

07. PREGHIERINA DI NATALE 

[16 Dic.] «Cari compagni, vi spiego perché non dovreste sfiduciarmi. Siccome riconosco ancora nei principali leader della sinistra e in particolare a Bersani, Veltroni e Fassino un residuo di concezione seria della politica e di rispetto nei confronti degli avversari politici, vi chiedo di fermarvi e di riflettere prima di presentare contro di me un atto parlamentare cosi’ spropositato, pretestuoso e dirompente sul piano umano, che rappresenterebbe un’onta non per me che lo subisco ma per voi che lo promuovete.» 
 (Sandro Bondi, il Compagno)

 

08. ENRICO TOTI.. CHI ERA COSTUI?

[10 Dic.] «Non sono Pietro Micca, non sono quello che lancia la stampella contro il nemico e decide di soccombere.»
 (Antonio Razzi, il Citazionista)

 

09. STUDENTI IN GALERA E N.A.R. ALL’ATAC

[16 Dic.] «C’è una profonda sensazione di ingiustizia di fronte a queste decisioni perché i danni provocati alla città e la gravità degli scontri richiedono ben altra fermezza nel giudizio della magistratura sui presunti responsabili di questi reati. Non è minimizzando la gravità di questi fatti che si dà il giusto segnale per contrastare il diffondersi della violenza politica nella nostra città mentre è evidente che queste persone hanno dimostrato, soprattutto in un momento di grande tensione sociale quale quello che stiamo vivendo, di essere soggetti pericolosi per la collettività»
 (Gianni Alemanno, il Garantista)

 

10. FINANZIARIA (I)

[06 Dic.] «Non ci sarà nessuna manovra aggiuntiva. Chi dice che ci sarà ricorre ad un piccolo espediente, un trucco della vecchia politica»
 (Paolo Bonaiuti, il Prestigiatore)

 

10bis. FINANZIARIA (II)

[06 Dic.] «E’ una balla che serve una manovra aggiuntiva»
 (Ignazio La Russa, il Veritierio)

 Homepage

Annunci

2 Risposte to “(22) Cazzata o Stronzata?”

  1. Nonostante il ritardo, buone feste (passate e venture) Sendivogius.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: