(6) Cazzata o Stronzata?

AGOSTO 2009

tortura il clandestino  Dopo il grande successo dell’ultima edizione, torna per voi la meno ambita delle classifiche possibili. Questo mese, i grandi protagonisti sono i celtico-padani dell’orda leghista che (causa chiusura estiva) hanno evidentemente sospeso le necessarie cure sanitarie per disturbi psichici. In astinenza da telecamera, il ministerume in mutande e camicia verde ha in compenso raggiunto un’overdose di stronzate difficilmente eguagliabile.
Il circo continua con le professioni di fede dei cristianisti-devoti parcheggiati fuori l’alcova del ‘Gran Puttaniere’ ed i travestimenti da statista del despota brianzolo.
  

hit

 

 

1 - LUCA ZAIA1.  TV LIBERA E PLURALISTA

[15 Agosto]  «La Rai non deve dare priorità al mondo omosessuale e alle sue istanze, bensì seguire le indicazioni del governo e promuovere la famiglia e i valori familiari attraverso i suoi programmi (…) Un’edizione del tg regionale in dialetto ci starebbe bene, magari non in sostituzione delle edizioni già esistenti, ma una aggiuntiva. Non vedo nulla di sacrilego nel fatto che le notizie possano essere comunicate nell’idioma regionale. Potrebbe essere un buon inizio per restituire RaiTre al suo progetto editoriale originale»
  (Luca Zaia, flatulenza dal nord)

 

2 - Calderoli2.  MA VA DA VIA EL CUL!

[16 Agosto]  «L’anno scorso a Ferragosto ho portato la bozza del federalismo fiscale che, in meno di un anno, è diventata legge. Oggi Bossi ha in mano la bozza di legge sui dialetti e vi garantisco che non durerà tanto di più per diventare legge.
(…) Nel 2006 avevamo presentato una proposta di legge costituzionale perché ci fosse la tutela delle lingue locali e dei dialetti e anche della lingua italiana. Oggi, infatti, la lingua italiana è il dialetto romanesco che ci passa la Rai»
  (Roberto Calderoli, Ministro della Semplicità)

 

3 - Quagliariello3.  DOUBLE IMPACT

[27 Agosto]  «La legge sul testamento biologico approvata a Palazzo Madama è frutto del libero convincimento dei senatori, i quali non solo non possono essere tacciati in alcun modo di clericalismo, ma hanno avuto la possibilità di esprimersi nella libertà della loro coscienza anche rispetto ai gruppi di appartenenza, anche quando, come nel caso del PdL, all’esito di una lunga, approfondita e laica discussione si era giunti all’individuazione di una linea largamente maggioritaria.
(…) Auspichiamo naturalmente che il dibattito alla Camera possa migliorare ulteriormente il testo della legge, ma non possiamo accettare che ai senatori del PdL vengano impartite lezioni di laicità. Anche perché in questa fase storica assai più che dal clericalismo la laicità è minacciata da quel dogmatismo in cui non di rado incorrono anche i paladini di una presunta laicità che in questo modo si trasforma in laicismo»
  (G.Quagliarello & M.Gasparri, unioni proibite)

 

4 - M.GASPARRI4.  MONORCHIDIA

[27 Agosto]  « Sostenere che la Ru486 è un farmaco, vuol dire che la vita è una malattia. Il nodo della questione è capire come verrà assunta la pillola»
  (Maurizio Gasparri, il neurone solitario)

 

5 - Tremonti5.  CONFESSIONI ALLO SPECCHIO

[28 Agosto]  «Nessun economista ha mai chiesto scusa, nessuno ha mai detto di aver sbagliato. Sbagliano sempre gli altri. Vedo che è pieno di gente che per sopravvivere dice esattamente il contrario di quello che diceva per vivere (…) Io ho sempre pensato che ci sarebbe stata una crisi causata dalla globalizzazione ma era impossibile immaginare in che giorno e in che misura. Ci voleva un mago per capire in che giorno sarebbero crollati i mercati e di quanto, ma non per capire che la crisi sarebbe arrivata e che le cose non sarebbero rimaste come prima. Io la crisi l’avevo prevista già dal 1995»
  (Giulio Tremonti, il primo della classe)

 

6 - Berlusconi6.  DICE SEMPRE COSÌ…

[30 Agosto]  « In questi giorni non ho mai avuto alcuna conversazione telefonica con il direttore de ‘Il Giornale’, nè con altri suoi collaboratori»
  (Silvio Berlusconi, il Mandante)

 

7 - Bossi canotta7.  ATTENTI A QUEI DUE

[29 Agosto]  «Con la Chiesa c’è bisogno di un chiarimento. Sì, ci andrò con Calderoli, ci andiamo per ricordare che la nostra matrice è cristiano-cattolica. La Lega è l’unico partito che veramente ha radici cristiane»
  (Umberto Bossi, lo smemorato di Pontida)

 

8 - berlusconi8.  STATISTI E STALLIERI

[15 Agosto]  «Uno Stato ha il compito di difendersi anche dagli attacchi interni, mettendo in campo l’esercito del bene. È un compito che il governo deve porsi con estrema decisione e i rappresentanti della forze dell’ordine condividono questa necessità.
(…) L’antimafia delle leggi, contro l’antimafia delle chiacchiere: è stata questa la produzione delle leggi del governo. Sono norme importanti, che mancavano e sono state subito utilizzate»
  (Silvio Berlusconi, l’amico degli Amici)

 

ITALY POLITICS9.  IL CAVALIER CORTESE

[18 Agosto]  «Io non ho mai intrattenuto ‘relazioni’ con minorenni e non ho mai organizzato ‘festini’. Ho partecipato soltanto a cene certamente simpatiche, ma assolutamente ineccepibili sul piano della moralità e dell’eleganza. E non ho mai invitato consapevolmente a casa mia persone poco serie»
  (Silvio Berlusconi, Arbiter Elegantiae)

 

10 - berlusconi10.  LA SOLITA STORIA

[30 Agosto]  « È un’impresa storica! L’inizio di un lavoro concreto e ad un anno dall’accordo… c’è un progetto e c’è già tutto»
  (Silvio Berlusconi, il Libico)

 Homepage

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: